La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 18 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Domenica sotto la pioggia nella Granda

Piogge e rovesci sparsi dal tardo pomeriggio di sabato fino a lunedì 24 giugno

La Guida - Domenica sotto la pioggia nella Granda

Il bollettino meteo a cura di Arpa Piemonte prevede a partire dal pomeriggio di oggi, sabato 22 giugno, un nuovo aumento dell’instabilità atmosferica, con rovesci e temporali che si svilupperanno a ridosso dei settori alpini e andranno poi progressivamente a coinvolgere a carattere sparso le zone di pianura e collina dove potranno risultare localmente forti e associati a grandinate.

Domenica, così come a inizio prossima settimana, confermate condizioni perturbate, in particolar modo sul basso Piemonte con cielo prevalentemente nuvoloso o molto nuvoloso con schiarite residue al mattino sul settore occidentale. Sono infatti previsti piogge e rovesci sparsi, nella prima parte della mattinata limitati sostanzialmente ai settori più orientali, in successiva estensione a tutta la regione, con fenomeni più diffusi e persistenti sul basso Piemonte, generalmente deboli o moderati, localmente forti da metà mattinata sul settore sudorientale.

L’incertezza delle previsioni meteorologiche sta influendo sul regolare svolgimento dei tanti appuntamenti di questo primo fine settimana d’estate e l’annullamento di alcuni eventi all’aperto.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente