La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 22 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Coldiretti Cuneo: “Tante priorità, pronti a stagione di mobilitazioni”

Gli obiettivi: "Sostenere il lavoro delle imprese agricole, proteggere coltivazioni e allevamenti dalla fauna selvatica, garantire reddito e competitività alle aziende e difendere il nostro inestimabile patrimonio agroalimentare"

Cuneo

La Guida - Coldiretti Cuneo: “Tante priorità, pronti a stagione di mobilitazioni”

“Siamo pronti a una nuova stagione di mobilitazioni per sostenere il lavoro delle imprese agricole, proteggere coltivazioni e allevamenti dalla fauna selvatica, garantire reddito e competitività alle aziende e difendere il nostro inestimabile patrimonio agroalimentare”. È quanto ha evidenziato il presidente di Coldiretti Cuneo, Enrico Nada, a conclusione dell’assemblea provinciale Coldiretti a Fossano che ha fatto il punto delle attività svolte nei primi sei mesi del 2024 e tracciato la via delle prossime mobilitazioni in un momento storico particolarmente delicato.
Durante l’assemblea, molto partecipata, la giunta provinciale della Coldiretti guidata dal presidente Nada ha dialogato con i presidenti di sezione, chiamati ad approvare il bilancio e le linee programmatiche per questa annualità.
“A pochi giorni dall’appuntamento elettorale europeo, regionale e locale, abbiamo ribadito le priorità del mondo agricolo, emerse da mesi di intenso dialogo sul territorio e dai lavori delle Consulte Coldiretti di prodotto, e la nostra volontà di dialogare da subito con i nuovi rappresentanti eletti”, dice Nada.
L’obiettivo di Coldiretti Cuneo è dettare l’agenda politica in un momento cruciale, con i nuovi insediamenti che ci saranno a livello regionale ed amministrativo. “Il nostro auspicio – spiega il direttore di Coldiretti Cuneo, Fabiano Porcu – è che si apra una stagione di rinnovata attenzione per i problemi dell’agricoltura, dalla fauna selvatica alla Peste Suina Africana, dalla gestione irrigua allo Sviluppo rurale, dalle filiere produttive alla semplificazione amministrativa. Da parte nostra, vigileremo attentamente perché nei prossimi mesi le promesse elettorali si concretizzino in azioni di politica locale e regionale, proiettate nel tempo”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente