La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 25 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

I consiglieri comunali più votati a Boves

I più votati nella lista di maggioranza sono Nadia Tecco (315 preferenze) e Fabio Climaci (298). Nella minoranza 342 preferenze per Costanza Lerda

Boves

La Guida - I consiglieri comunali più votati a Boves

Matteo Ravera, già vice sindaco, è diventato il nuovo sindaco di Boves eletto con 2.657 voti pari al 51,31% dei votanti. Nella sua squadra di maggioranza entreranno 8 consiglieri, i più votati della lista con metà riconferme e metà nomi nuovi: Nadia Tecco (315 preferenze) e Fabio Climaci (298) entrambi già assessori; Bruno Gastinelli (213); Raffaella Giordano (190) già assessore; Massimo Borio (172); Giorgia Lazzari (168); Irma Goletto (158) e già consigliere comunale; Luca Giordanengo (156).

Novità anche tra la minoranza con il candidato sindaco non eletto Angelo Pellegrino della lista “Obiettivo Boves Viva” che ha ottenuto 1.928 voti pari al 37,23%, Costanza Lerda (342 preferenze) già consigliere comunale e Franco Macario (240). In minoranza anche Enrica Di Ielsi candidata sindaco con la lista “Boves Domani” che ha raggiunto quota 593 voti pari al 11,45% e che per alcune decine di voti entra in Consiglio comunale come unica rappresentante della sua lista. Nei prossimi giorni saranno definite le cariche di assessori in vista del primo Consiglio comunale per la ratifica degli eletti.

 

 

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente