La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 21 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Centallo, si ripropone la sfida di cinque anni fa: Chiavassa vs Giraudo

Proprio come cinque anni fa, sarà Mariano Giraudo a sfidare Giuseppe Chiavassa alle elezioni di giugno

Centallo

La Guida - Centallo, si ripropone la sfida di cinque anni fa: Chiavassa vs Giraudo

Proprio come cinque anni fa, sarà Mariano Giraudo a sfidare Giuseppe Chiavassa alle elezioni di giugno a Centallo.

Giuseppe Chiavassa (67 anni, imprenditore) si ricandiderà per un terzo mandato come sindaco di Centallo. La sua formazione si chiamerà ancora una volta “Insieme per crescere”, progetto politico nato nel 2004 in occasione della prima vittoria elettorale di Antonio Panero. La lista è formata da sei membri dell’amministrazione uscente e sei nuovi ingressi: tra le conferme c’è proprio l’ex primo cittadino e vicesindaco uscente Antonio Panero, anche lui 67enne, affiancato da Guido Mattalia (57 anni, operaio), Maura Migliore (44 anni, impiegata), Gianluca Bianco (54 anni, pensionato), Enrico Giacca (52 anni, idraulico) e Cristina Galfrè (45 anni, coadiuvante nell’impresa di famiglia). I volti nuovi, invece, sono quelli di Carla Battistino (21 anni, studentessa universitaria e commessa Tezenis), Stefano Carena (57 anni, pensionato e formatore all’istituto Salesiani), Alessia Cucciardi (35 anni, impiegata), Alessandra Ferraris (26 anni, parrucchiera), Francesco Giolitti (28 anni, allevatore e presidente della Pro loco di regione Boschetti) e Domitilla Mandrile (24 anni, insegnante alla scuola primaria di Cuneo e laureanda). Sei membri della lista rappresentano il capoluogo (Panero, Migliore, Giacca, Battistino, Carena e Mandrile), mentre gli altri sei provengono dalle frazioni: Bianco e Cucciardi sono di San Biagio, Mattalia e Galfrè sono di Roata Chiusani, Giolitti e Ferraris sono di regione Boschetti. Dal 15 maggio, la lista si presenterà alla cittadinanza con un ciclo di quattro incontri (Boschetti, San Biagio, Roata Chiusani e Centallo). In caso di rielezione – anche solo in qualità di consigliere – per Chiavassa è in arrivo un record su scala cuneese: con il nuovo mandato, il sindaco uscente potrà festeggiare 45 anni di impegno amministrativo a Centallo. Chiavassa ha infatti rivestito la carica di consigliere comunale di minoranza dal 1984 al 2004, per poi esercitare quella di vicesindaco dal 2004 al 2014 durante i due mandati di Panero, e infine quella di primo cittadino dal 2014 a oggi.

Mariano Giraudo (65 anni, ex dipendente sanità pubblica nell’ambito della riabilitazione psichiatrica) speiga “Due promesse su tre – spiega – sono state mantenute: proprio come nel 2014 e nel 2019, il movimento Per Centallo sarà presente alle elezioni comunali, e rispetto al passato questa volta proporrà una lista tutta formata da candidati residenti in paese e nelle frazioni. Avevamo anche lanciato l’idea di una candidatura femminile, ma dal momento che tutte le donne della nostra lista sono alla loro prima esperienza amministrativa hanno preferito iniziare dalla carica di consigliere. La scelta del mio nominativo è stata collegiale: a mio avviso nella nostra lista ci sono molti profili idonei a rivestire la carica di sindaco, e penso che questo lavoro di squadra sia un grande punto di forza del nostro progetto”.
La lista è formata da Marco Allione (58 anni, autista, ex fotografo a Centallo ed ex presidente dell’associazione commercianti), Nadia Bongiovanni (50 anni, dipendente Michelin), Simona Cesano (42 anni, commerciante), Adriano Damiano (77 anni, ex funzionario Confcooperative), Sonia Grieco (46 anni, operatrice scolastica), Donato Lerda (58 anni, fotografo, volontario in ambito umanitario nell’isola di Palawan), Bruna Morello (60 anni, infermiera), Angelo Origlia (74 anni, pensionato Michelin ed ex corrispondente giornalistico, candidato sindaco nel 2014), Davide Peirotti (imprenditore agricolo) e Valeria Zotta (48 anni, impiegata). : nel 1994 aveva fatto parte – insieme a Giuseppe Chiavassa – della lista “Centro per Centallo” guidata da Bruno Actis, mentre nel 2014 e nel 2019 ha fatto parte della lista “Per Centallo”, prima a sostegno della candidatura di Angelo Origlia e poi come capolista

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente