La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 13 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Muore Vilma Beltramo di Dronero

La moglie del presidente delle Acli provinciale Elio Lingua, era ricoverata da alcune settimane in ospedale, mercoledì i funerali

Dronero

La Guida - Muore Vilma Beltramo di Dronero

È morta questa mattina, lunedì 3 giugno, all’ospedale Santa Croce di Cuneo dov’era ricoverata da qualche settimana, Vilma Beltramo, 71 anni, di Dronero,  moglie del presidente provinciale delle Acli Elio Lingua. Era ricoverata negli ultimi giorni in rianimazione ed è mancata circondata dall’affetto dei suoi cari. Vilma Beltramo aveva lavorato per molti anni alla Coldiretti di Cuneo, era stata impegnata nell’amministrazione comunale di Dronero, dove era stata assessore, poi amministratrice per tanti anni dell’ex ospedale di Dronero il San Camillo de Lellis.

“Le Acli provinciali cuneesi si stringono al presidente provinciale Elio Lingua e alla sua famiglia, per la scomparsa dell’amata moglie Vilma Beltramo. – scrive la asegreteria provinciale -. Con il sostegno e l’affetto della famiglia, ha affrontato la malattia con coraggio e grande forza d’animo.Le Acli Cuneesi esprimono la loro vicinanza a Elio e alla famiglia con l’affetto e la preghiera”.

Oltre il marito Elio Lingua lascia le figlie Giulia con Oscar e Giorgia con Stefano, i nipoti Maddalena, Eleonora, Leandro, Riccardo e Giona.
Il rosario sarà recitato martedì 4 giugno alle ore 20 nella parrocchia Santi Andrea e Ponzio in Dronero dove si svolgeranno anche i funerali mercoledì 5 giugno alle ore 10.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente