La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 18 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Venasca ci riprova Cornaglia: sfiderà il sindaco uscente Dovetta

Si ripete la stessa sfida del 2019 a Venasca

Venasca

La Guida - A Venasca ci riprova Cornaglia: sfiderà il sindaco uscente Dovetta

Proprio come nel 2019 a Venasca sarà l’architetto Enrico Cornaglia (52 anni) a sfidare il sindaco uscente Silvano Dovetta (62 anni) per la fascia di primo cittadino di Venasca. In caso di vittoria, Dovetta raggiungerebbe il quarto mandato consecutivo alla guida della lista “Tradizione e innovazione”, nonché il traguardo dei 45 anni di impegno amministrativo, percorso iniziato a Venasca nel 1985 come consigliere. In seguito, dal 1990 al 1995 ha rivestito la carica di assessore, per poi svolgere a Isasca due mandati da sindaco e uno da vicesindaco, e infine tornare a Venasca come primo cittadino (dal 2009 a oggi). Dovetta è anche consigliere provinciale e presidente dell’Unione Montana. “Questa volta – spiega – la decisione è maturata in forma insolita: proprio mentre mi interrogavo sul mio futuro in ambito amministrativo, è cambiata la legge sul limite dei tre mandati. A quel punto il mio gruppo mi ha chiesto di ricandidarmi: non è stata una scelta facile, per tante ragioni, ma la voglia di dare un contributo è ancora tanta, benché siano trascorsi tanti anni. Nella lista spiccano tante riconferme di amministratori esperti e capaci, ma anche tanti esordi: tradizione e innovazione non è solo il nome della lista, ma gli ideali a cui è ispirata”.

Non si annuncia, tuttavia, una riedizione della scorsa campagna elettorale, come conferma anche il cambio di nome della formazione che sosterrà la candidatura di Cornaglia: il gruppo non si chiamerà più “Lista civica Venasca”, bensì “Insieme per Venasca”. “Il progetto – spiega Cornaglia – è assai più ambizioso del 2019. Il nostro non è un gruppo nato attorno alla mia persona, bensì un movimento spontaneo di cittadini che è entrato in contatto con me e con il resto dell’opposizione per proporci di unire le forze e pianificare una stagione di rinnovamento a Venasca. Ho accettato di buon grado la ricandidatura, consapevole del bagaglio di competenze che apportano i componenti della lista. La nostra azione amministrativa sarà fondata sul lavoro di squadra, anche grazie al supporto esterno di vari cittadini”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente