La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 15 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

I nove cuneesi che cercano l’Europa

Di Cuneo città Laura Menardi e Piergiorgio Odifreddi, Gancia tenta la conferma

Cuneo

La Guida - I nove cuneesi che cercano l’Europa

Sono pochi i cuneesi a correre tra i 221 candidati alle elezioni europee nella circoscrizioni del Nord Ovest. Solo 55 sono piemontesi, e di questi solo nove sono i candidati della provincia. E se si guarda i cuneesi “stabili” e residenti, il numero scende a cinque, e solo due i consiglieri di Cuneo città.

I cinque che vivono in provincia sono l’ex consigliera comunale di Grande Cuneo oggi in corsa per Forza Italia, Laura Menardi, architetto di Cuneo. Altro cuneese ma sempre in giro per l’Italia e non solo è Piergiorgio Odifreddi, il matematico e docente universitario, diventato volto noto dopo il successo dei suoi libri, che si candida nella lista di Santoro, Pace Terra Dignità. In Granda vivono e lavorano stabilmente Federica Barbero  in Invernizzi, di Moretta, candidata anche alle regionali nella lista di Cuneo di Fratelli d’Italia, e Gian Battista Ronza, di Sanfront, nuovo alla politica con Alternativa Popolare di Bandecchi. Vive in Granda ma negli ultimi anni ha vissuto in Europa, l’europarlamentare uscente Gianna Gancia di Narzole, anche nel listino blindato del presidente Cirio. È moldavo di nascita ma vive da tanti anni a Cavallerleone, lo scrittore Nicolai Lilin, in lista con Pace, Terra, Dignità.  Bisogna poi aggiungere la braidese di nascita ma romana di adozione Emma Bonino che è capolista di Stati Uniti d’Europa, la pronipote dello statista dronerese Golitti, saluzzese che oggi vive a Cavour, Giovanna Giolitti candidata per Fratelli d’Italia, e il nipote del ministro alla difesa, Giovanni Crosetto, saviglianese di nascita ma torinese d’adozione, dove è capogruppo in consiglio comunale con Fratelli d’Italia.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente