La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 25 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il progetto del nuovo ospedale di Cuneo c’è ed è definitivo

Scadeva il 30 aprile  il termine per le modifiche al PTFE il piano economico finanziario del progetto del nuovo ospedale Santa Croce e Carle ed è stato rispettato

Cuneo

La Guida - Il progetto del nuovo ospedale di Cuneo c’è ed è definitivo

Scadeva il 30 aprile  il termine per le modifiche al PTFE il piano economico finanziario del progetto del nuovo ospedale Santa Croce e Carle da parte della Inc Spa. E il termine è stato rispettato. Tutta la documentazione è arrivata prima della mezzan0tte di ieri.
Con l’atto di deposito del progetto definitivo accompagnato dal Piano di Fattibilità Tecnico Economica aggiornato si finisce tutta la prima parte dell’iter per il nuovo ospedale di Cuneo. Ora quel piano, che ha risposto alle indicazioni di criticità già segnalate nei mesi scorsi, verrà sottoposto ai soggetti che stanno supportando l’ospedale, cioè l’Advisor Università Bocconi di Milano e i gruppi di lavoro Emilia Romagna e aziendale. Entro pochi giorni, nel mese di maggio tutti i documenti verranno inoltrati alla Regione. In dieci mesi è stata ultimata la procedura di valutazione del PPP sotto la guida di Livio Tranchida, prima commissario poi direttore generale dell’ano Santa Croce e Carlo.  Ora è tutto nelle mani della Regione, ma Cuneo dopo il progetto che ha costruito negli anni Sessanta il Santa Croce in via Coppino ha un progetto definitivo per un nuovo ospedale.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente