La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 22 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Jego tra i finalisti del Premio Inedito Colline di Torino 2024

Il musicista è originario di Savigliano, ma residente a Cuneo

Cuneo

La Guida - Jego tra i finalisti del Premio Inedito Colline di Torino 2024

Jego alias Nicola Banchio

Jego, alias Nicola Banchio, nato a Savigliano ma residente a Cuneo, è stato selezionato nella sezione “Testo Canzone” tra i finalisti del Premio Inedito Colline di Torino 2024.
Il progetto musicale di Jego (fusione della prima persona singolare francese “Je” con “Ego”) nasce dal desiderio di mettere in parole e musica le storie che permeano la vita, catturando l’essenza dell’esistenza umana. Nel 2016 Jego è tra i finalisti del concorso “Duel Cantautori”, organizzato da Federico Sirianni e Tiberio Ferracane presso le “Officine Corsare” di Torino. Nel 2022 è uscito il singolo “Anche fossimo errore”, anticipazione dell’album “EMK”, pubblicato a settembre dello stesso anno con il titolo “Radici”. Nel 2023 il musicista si è esibito come artista di apertura per Elma Nolde, presso il teatro Magda Olivero di Saluzzo. I brani presentati nei vari concorsi potrebbero ora diventare parte di un nuovo progetto musicale: è prevista, infatti, la formazione di un quartetto e l’incisione di una raccolta di canzoni  per l’inizio del 2025.
I vincitori del Premio Inedito Colline di Torino 2024 saranno proclamati sabato 11 maggio, alle 13, all’Arena Piemonte del Salone del Libro di Torino; la premiazione avrà luogo alle 20,30 al Teatro Vittoria di via Gramsci, a Torino.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente