La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 18 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il flusso di auto per il ponte del 25 aprile causa rallentamenti del traffico vicino a Ceva

Il sindaco di Ceva: "da giorni sollecitiamo l'Anas per un'accelerazione dei lavori lungo la SS 28"

Ceva

La Guida - Il flusso di auto per il ponte del 25 aprile causa rallentamenti del traffico vicino a Ceva

A causa del grande flusso di auto verso la Liguria, nella zona vicino a ceva e nella valle Tanaro il traffico risulta molto rallentato. A comunicarlo è una nota del sindaco di Ceva Vincenzo Bezzone: “Purtroppo ciò che temevamo si è avverato: il traffico per il ponte del 25 Aprile è andato in tilt, con
lunghe code e ingorghi nel Cebano e lungo la Valle Tanaro. L’esodo verso il mare in questi giorni di festa è stato rallentato anche a causa della frana che si è verificata alcune settimane fa ai
Rocchini”.

“Da giorni – continua Bezzone – sollecitiamo l’Anas per una accelerazione dei lavori lungo la statale 28, purtroppo però si tratta di un intervento delicato che necessita del suo tempo e le piogge di questi ultimi giorni non hanno certo agevolato la messa in opera e la sicurezza dell’area. Inoltre questa amministrazione segue con attenzione la procedura di competenza della società autostradale per la sostituzione dell’incrocio all’uscita del casello della A6 con una rotonda e il cui progetto è già stato concordato con il Comune di Ceva”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente