La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 19 maggio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Sfida a due a Rocca de’ Baldi per gli aspiranti sindaci Porfido e Bertolino

Il primo cittadino uscente Bruno Curti non si ricandida

Rocca de' Baldi

La Guida - Sfida a due a Rocca de’ Baldi per gli aspiranti sindaci Porfido e Bertolino
Daniele Bertolino (a sinistra) e Alfonso Porfido (a destra)

Daniele Bertolino (a sinistra) e Alfonso Porfido (a destra)

Il sindaco uscente Bruno Curti non si ricandida e i roccadebaldesi alle prossime amministrative 2024 dovranno focalizzare (per ora) la loro attenzione su due candidati aspiranti sindaco: l’ex consigliere di minoranza Alfonso Porfido e l’imprenditore agricolo Daniele Bertolino.
Porfido, classe 1966, ex consigliere di minoranza dimissionario dal gruppo di Davide Abbona nel 2021, prima di essere consulente finanziario ha svolto per 30 anni la professione di bancario. “Ho deciso di candidarmi – dice Porfido – in quanto sento la necessità di un cambiamento. Lo ritengo indispensabile per poter fa crescere il nostro paese. Con la vecchia amministrazione abbiamo avuto accese discussioni ma anche incontri costruttivi e per questo ho accettato di far entrare in squadra con me alcune persone con esperienza e preparate che conoscono già sufficientemente la complessa materia amministrativa e i mille lavori in corso approntati. Nel contempo desidero apportare discontinuità grazie al subentro di nuove idee e nuovi soggetti. L’obiettivo che mi pongo è quello della condivisione e della collaborazione con tutti. Considero maggioranza e minoranza come un valore aggiunto e se dovessimo vincere sicuramente coinvolgerò l’eventuale gruppo minoritario per il bene del Comune condividendo gli incarichi. Mi piacerebbe costruire una collaborazione attiva”.
Daniele Bertolino, 40 anni, imprenditore agricolo, consigliere di minoranza nell’attuale Amministrazione, personaggio noto in paese ed impegnato nelle attività di volontariato locale. “Portiamo avanti il progetto iniziato cinque anni fa, un “Progetto Comune” con rappresentanti di tutte le frazioni, motivati a far crescere Rocca de’ Baldi, ascoltando la voce della popolazione – spiega Bertolino -. Ho preso con entusiasmo la decisione di candidarmi e di formare una squadra che porti una ventata di cambiamento con componenti validi, affiatati e volenterosi. Persone animate da uno spiccato desiderio di contribuire in modo costruttivo alla nostra comunità. Siamo convinti che il governo del nostro territorio sia possibile soltanto attraverso un lavoro di gruppo in cui non prevalga la posizione del singolo ma una suddivisione degli incarichi in relazione alle competenze di ciascuno”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente