La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 30 maggio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Polemica per l’abbattimento di alberi sulla collina bovesana

Per alcuni bikers è uno scempio, in realtà è un intervento di risanamento che prevede la piantumazione di faggi e betulle in quantità molto superiore agli alberi abbattuti

boves

La Guida - Polemica per l’abbattimento di alberi sulla collina bovesana

Il disboscamento di un’area sulla collina bovesana ha causato una protesta da parte di alcuni escursionisti e bikers che frequentano la zona e che lo hanno segnalato sui social. L’intervento è avvenuto nei giorni scorsi in una zona lungo l’itinerario di via San Pietro all’altezza della vecchia segheria tra i boschi, dove c’è anche una bella fontana meta di gite. L’escursionista che si è recato sul posto domenica scorsa per una passeggiata e ha trovato l’area completamente disboscata con le cataste di tronchi già pronte per il trasporto, ha parlato di “scempio”.
I proprietari del terreno, che appartengono alla famiglia Dutto di Fontanelle e che da decenni si occupano con cura di quel bosco, hanno replicato precisando che si è trattato di un intervento forestale autorizzato per rimuovere conifere in gran parte colpite da malattia che le ha rese fragili, con il rischio di caduta. L’area è privata e recintata, ma fruibile a chiunque anche per il suo fascino. Quindi nessuna speculazione, lucro o tantomeno disboscamenti incontrollati, ma un intervento di risanamento che prevede la piantumazione di faggi e betulle in quantità molto superiore agli alberi abbattuti, così da riportare questo angolo di collina all’aspetto fiabesco citato dall’escursionista.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente