La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 30 maggio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Ennesimo addio in casa Cuneo Granda: se ne va il coach Stefano Micoli

É il quinto coach in due stagioni ad andarsene.

Cuneo

La Guida - Ennesimo addio in casa Cuneo Granda: se ne va il coach Stefano Micoli

Stefano Micoli andrà ad allenare la Fenerbahce Opet Istanbul, team della Serie A in Turchia. Il coach bergamasco lascia così la panchina di Cuneo, in cui si era insediato appena due mesi fa, diventando il quinto allenatore in due stagioni ad andarsene senza concludere un campionato intero.

La notizia del divorzio tra il coach e la Cuneo Granda è comparsa su alcuni media esteri che parlano di volley internazionale e la conferma è stata ottenuta da La Guida oggi, lunedì 8 aprile.

La conferma della società

“Il contratto tra noi e Micoli – spiegano da Cuneo Granda volley – valeva fino alla fine di questa stagione. A voce, noi avevamo già dichiarato l’interesse per proseguire il rapporto anche per l’annata 24-25, tanto più se si fosse ottenuta la salvezza in A1. Pochi giorni fa ci ha informato della sua intenzione di andare a fare il secondo allenatore ad Istanbul. Ora siamo già in cerca di un altro alllenatore”.

Il contesto

La partenza di Micoli arriva poche settimane dopo l’ultima sconfitta del campionato, che aveva aperto lo scenario della retrocessione; la società di via Bassignano però ha deciso di acquistare un titolo di Serie A1 da Casalmaggiore, ritornando nella massima serie. Non è bastato per convincere Micoli a restare.

Ora per Cuneo si avvia un’altra fase di transizione, in cui oltre al roster delle atlete servirà anche impostare il lavoro tecnico con il nuovo arrivato (o la nuova arrivata).

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente