La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 19 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

“I 1.500 specializzandi di Cirio sono solo tirocinanti”

Le osservazioni del Pd regionale alle iniziative del presidente Cirio per rimediare alla carenza di medici

La Guida - “I 1.500 specializzandi di Cirio sono solo tirocinanti”

Torino Il vicepresidente del consiglio regionale, Daniele Valle, del Pd, interviene sulla questione della sanità piemontese.

«L’accordo tra la Regione Piemonte e le Università, che consente di ricorrere agli specializzandi per colmare i buchi di personale negli ospedali periferici, pare essere uno strumento “fondamentale” più per Cirio e Icardi che non per i diretti interessati. A leggere le carte emerge infatti che si tratterà di tirocinanti, anche al primo anno di specialità. Non si capisce perché non si ricorra allo strumento del decreto Calabria, per cui gli specializzandi assunti a tempo determinato sono selezionati a partire dal secondo anno di specializzazione e vedono il loro contratto convertirsi in tempo indeterminato. Gli specializzandi “in tirocinio”, extra percorso formativo, non hanno prospettive di stabilizzazione, non hanno autonomia operativa (non possono mai operare da soli) e vengono spediti in strutture ospedaliere periferiche non attrattive per gli altri medici, quindi con scarse opportunità di acquisire competenze (come vorrebbe invece lo strumento del tirocinio). Insomma, come i fanti della prima guerra mondiale vengono mandati in sbaraglio in trincea, e auguri (a loro e agli altri medici che avranno ulteriori aggravi nel seguirli). Non credo che questa sia la strada giusta per formare medici migliori. Continuiamo a ribadirlo, purtroppo invano: l’unica risposta concreta alla carenza di personale sanitario sono le nuove assunzioni. Assunzioni vere e stabili».

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente