La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 17 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Giornata mondiale del rene, un convegno a Cuneo

Presso Confindustria giovedi 14 marzo, dalle 14.30 alle 18.30. Accesso libero su prenotazione. Al mattino sia al Carle sia presso l’ospedale di Savigliano, sono previsti momenti informativi per i cittadini

La Guida - Giornata mondiale del rene, un convegno a Cuneo

Cuneo – Nell’ambito della Giornata Mondiale del Rene, in programma giovedi 14 marzo l’Azienda Ospedaliera S. Croce e Carle di Cuneo ha organizzato il convegno annuale interregionale Piemonte e Valle d’Aosta, che si terrà presso la sala conferenze Michele Ferrero di Confindustria Cuneo (via Berzezio 9), con orario 14.30-18.30. L’evento è aperto a tutti, fino ad esaurimento posti (telefonando al n. 0171.616852 dalle ore 13.30 alle 15.30).

Tema della Giornata 2024 è “Salute renale per tutti, promuovere un accesso equo alle cure e una pratica terapeutica ottimale.” L’Azienda Ospedaliera S. Croce e Carle è tra le prime 3 aziende a livello regionale per numero di trapiantati seguiti (sono circa 210). I casi emodialisi e dialisi seguiti in ospedale a domicilio sono 135.

Nella seconda metà del 2022, inoltre l’Azienda si è dotata, presso l’ospedale Carle, di un nuovo impianto per la produzione centralizzata di acqua osmotizzata e la distribuzione dei concentrati acidi per l’attività di dialisi. Il nuovo impianto rappresenta un’eccellenza nel trattamento delle acque in ambito dialitico con innovazioni significative e tra le più moderne a livello nazionale ed internazionale. La produzione di acqua osmotizzata per pazienti dializzati è uno degli elementi indispensabili per la gestione sicura e funzionale del trattamento: basti considerare che se ne consumano circa 100 litri per seduta dialitica.

Necessario un accesso equo alle cure 

Si stima che la malattia renale cronica (MRC) colpisca più di 850 milioni di persone in tutto il mondo e che nel 2019 abbia provocato 3,1 milioni di morti. Attualmente, le malattie renali rappresentano l’ottava causa di morte, e, se non affrontate, si prevede diventeranno la quinta causa principale di riduzione dell’aspettativa di vita entro il 2040.

Negli ultimi tre decenni, gli sforzi per il trattamento della MRC si sono concentrati sulla preparazione e la fornitura di terapie sostitutive del rene, con nuove possibilità oggi senza precedenti, soprattutto nell’ambito della prevenzione, e nel rallentamento dell’evoluzione della malattia renale cronica.
Per promuovere un accesso equo alle cure sarebbe necessario un approccio globale a livello mondiale. Questa idea si scontra con l’impossibilità nei Paesi a basso e medio reddito di accedere a terapie comunque costose e con la carenza o assenza di personale sanitario formato e strutture che possano farsene carico.

Nell’ambito della giornata verranno affrontati argomenti riguardanti il trapianto renale, i piani locali di gestione della MRC, gli aspetti psicologici della malattia e le possibilità di prevenzione e trattamento di alcune malattie renali.

 Infopoint per i cittadini a Cuneo e Savigliano

Ospedale Carle – ore 8.30-13.00

Porte aperte in nefrologia presso l’ospedale Carle a Confreria, nei locali antistanti l’ambulatorio trapianti renali a piano terra. Medici e infermieri saranno a disposizione per informazioni e una breve valutazione nefrologica.

Ospedale “SS. Annunziata” di Savigliano- ore 9.00-14.00

Presso i locali del Poliambulatorio dell’Ospedale “Santissima Annunziata” di Savigliano, sarà presente una postazione in cui medici ed infermieri saranno a disposizione per fornire informazioni più dettagliate in merito alle malattie renali e alla loro prevenzione e cura, e alla corretta gestione della terapia farmacologica.

Il tema della Giornata Mondiale del Rene del 2024 si affianca, almeno in parte, alla campagna locale “Aiutaci a curarti, progetto per la sicurezza della terapia”. Tale progetto, nato da una collaborazione tra Asl CN1, Asl CN2 e Azienda Ospedaliera S. Croce e Carle di Cuneo, ha lo scopo di migliorare la consapevolezza e la sicurezza della terapia farmacologica nelle persone assistite e nei loro familiari.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente