La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 19 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Alberto Cirio è candidato come vice segretario nazionale di Forza Italia

In attesa che la coaliizone del centrodestra lo confermi ufficilmente candidato al bis per la presideenza della Regione Piemonte Cirio si prepara all'assemblea nazionale del suo partito

La Guida - Alberto Cirio è candidato come vice segretario nazionale di Forza Italia

Cuneo – Era nell’aria da tempo ora è ufficiale. Alberto Cirio è candidato come vice segretario nazionale di Forza Italia. In attesa che la coalizione del centrodestra lo confermi ufficialmente candidato al bis per la presidenza della Regione Piemonte, Cirio fa un passo in avanti nel suo partito a licvello nazionale, che venerdì 23 e sabato 24 febbraio si radunerà a Roma per il congresso nazionale.
“Ho depositato le firme per la mia candidatura a vice segretario nazionale di Forza Italia – dice Cirio -. Forza Italia è la mia casa, una casa a cui tengo molto, per questo per me è un onore poter mettere a disposizione del presidente Tajani il mio contributo e l’esperienza maturata in tanti anni di impegno politico. La politica è passione. È pragmatismo. È serietà. L’ho imparato dal presidente Berlusconi e da Antonio che ha il compito, ora, di raccoglierne e portarne avanti l’eredità. E lo imparo tutti i giorni nel mio Piemonte che da sempre contribuisce all’unità e al bene del nostro Paese. Ringrazio il mio coordinatore regionale, il ministro Paolo Zangrillo, e i tanti iscritti che dalle diverse regioni d’Italia hanno sostenuto la mia candidatura”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente