La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 15 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

L’impatto delle religioni qui e nel mondo

Secondo appuntamento del ciclo “Le sfide del dialogo oggi. Sui passi di don Aldo Giordano” lunedì 5 febbraio

La Guida - L’impatto delle religioni qui e nel mondo
Derio Olivero

Derio Olivero

Cuneo – “Religioni, fratellanza e cittadinanza” è il titolo del secondo incontro del ciclo “Le sfide del dialogo oggi. Sui passi di don Aldo Giordano” che si tiene lunedì 5 febbraio alle ore 20.30 al cinema Lanteri (via E. Filiberto, 4).
Intervengono: mons. Derio Olivero, Vescovo di Pinerolo e Presidente della Commissione Episcopale per l’ecumenismo e il dialogo della Cei, Brahim Baya, Segretario dell’Associazione Islamica delle Alpi, e Maria Teresa Milano, ebraista, scrittrice e docente all’Issr di Fossano. A moderare la serata Stefano Sicardi, professore emerito di Diritto Costituzionale all’Università degli Studi di Torino ed esponente della comunità protestante di Mondovì.
Partendo dalla centralità del posto, il ruolo e l’incidenza delle religioni, come fedi viventi, nel mondo contemporaneo, gli ospiti durante la serata si confronteranno su diverse posizioni a partire dalla comune provenienza da Abramo.
Egli infatti è il padre della fede delle tre religioni monoteiste: ebrei, cristiani e musulmani.
L’importanza del contesto religioso a livello globale si può riassumere con tre declinazioni: le ricadute della religione sui conflitti contemporanei e sulla loro prevenzione e risoluzione, il condizionamento delle religioni sull’attività economica, in particolare su povertà e ricchezza, e, infine, ciò che le religioni possono e dovrebbero fare per costruire il futuro.
In un mondo allo stesso tempo lacerato e globalizzato, e quindi fortissimamente interconnesso, non è facile ma si rivela fondamentale e richiede applicazione, pazienza ed anche slancio sincero, combattere le incompatibilità e sviluppare prospettive reali di dialogo e di comprensione. E quindi valorizzare i terreni dell’integrazione.
Il nocciolo della questione, che è anche la sfida, si pone quindi nella reciproca accettazione senza esasperazioni, sospetti, disinganni, ma, invece nel perseguimento di una sincera convivenza.

Sicardi-Stefano

Stefano Sicardi

Milano-Maria-Teresa

Maria Teresa Milano

Braym Baya

Braym Baya

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente