La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 19 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cirio un fuoriclasse, Forza Italia in ottima salute

Intervista a Franco Graglia, vice presidente del consiglio regionale, rieletto coordinatore provinciale del partito

La Guida - Cirio un fuoriclasse, Forza Italia in ottima salute

Franco Graglia

Cuneo – Francesco “Franco” Graglia, 54 anni, è dal 2018 vicepresidente del consiglio regionale. È entrato in politica nel 1995 eletto è diventato assessore comunale a Cervere, dove è poi stato vicesindaco dal 1999 al 2004, e sindaco per dieci anni dal 2004 al 2014. Attualmente è ancora consigliere comunale. È stato consigliere per la Provincia di Cuneo nel gruppo di Forza Italia. Nel 2014 è stato eletto per la prima volta in consiglio regionale nella circoscrizione di Cuneo con 2.820 voti. Nelle elezioni del 2019 è stato rieletto nel parlamentino regionale aumentando i suoi voti a 3.579. Alla guida provinciale di Forza Italia, il 20 gennaio è stato riconfermato all’unanimità coordinatore provinciale.  

Ha appena partecipato al trentennale della nascita di Forza Italia a Roma, ma quale è lo stato di salute del partito sul territorio, tra commissariamenti, abbandoni, passaggi degli ultimi anni?

Per leggere questo contenuto devi essere abbonato all’edizione digitale de La Guida.

Abbonati qui

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente