La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 23 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Nuovo ospedale, Boselli scrive a Schlein: “Manassero in contrasto con il suo partito in materia di sanità”

La sindaca, tesserata con il Partito Democratico, è accusata di "tradire" il suo partito per la scelta del partenariato pubblico-privato

La Guida - Nuovo ospedale, Boselli scrive a Schlein: “Manassero in contrasto con il suo partito in materia di sanità”

Cuneo – Riceviamo e pubblichiamo la lettera che il capogruppo degli Indipendenti Boselli ha inviato alla segretaria del PD Schlein riguardo al nuovo ospedale.

“Gentile Onorevole Elly Schlein,
mi sono permesso di scriverLe nello scorso settembre, alla sua casella postale della Camera dei Deputati. Forse i suoi molti impegni non le hanno consentito finora di rispondermi ma fiducioso, Le invio allo stesso indirizzo questa seconda e-mail aperta.
La Sindaca di Cuneo Patrizia Manassero, in netto contrasto con le indicazioni generali del suo partito (il PD) in materia di sanità, ha accettato, senza opporsi e senza la minima critica, la scelta della Regione Piemonte di far costruire il nuovo Ospedale di Cuneo dai privati, attraverso il PPP (partenariato pubblico privato).
Questa procedura, complicata, complessa, lunghissima e molto più costosa di quella pubblica, non consentirà alle cittadine e ai cittadini di avere tutte le informazioni tecniche e finanziarie su quanto si sta decidendo per il futuro della struttura ospedaliera più importante della provincia. Secondo molti osservatori la Sindaca Manassero sarebbe stata costretta ad accettare questa ed altre scelte a causa del peso, ormai condizionante che nella sua maggioranza esercitano un gruppo di consiglieri che fanno riferimento a una parte del centro destra e Azione (che in Piemonte sosterrà Cirio e quindi Fratelli d’Italia, Lega e F.I.alle elezioni regionali).
Spero che possa trovare il tempo per verificare se quanto le ho scritto ha fondatezza o sia, come sinceramente non credo, una cattiva interpretazione della realtà da parte mia.
La ringrazio per l’attenzione e le porgo cordiali saluti.”

Giancarlo BOSELLI
Capogruppo INDIPENDENTI
al Consiglio Comunale di Cuneo

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente