La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 18 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

“Non Solo Hospice”per il progetto dell’Adas a Cuneo anche Intesa

Il progetto nella casa della Congregazione delle Suore di San Giuseppe in rondò Garibaldi, può ora contare sul sostegno di Intesa Sanpaolo

La Guida - “Non Solo Hospice”per il progetto dell’Adas a Cuneo anche Intesa

© OBR 2024

Cuneo – Il progetto nella casa della Congregazione delle Suore di San Giuseppe in rondò Garibaldi e promosso dall’Adas della creazione di un nuovo punto di riferimento per le cure palliative a Cuneo e la creazione di un hospice, che offra servizi di sollievo e formazione, anticipato da La Guida, va avanti. E a sostenere il orogetto “Non Solo Hospice” della Fondazione ADAS Onlus arriva anche  Intesa Sanpaolo che, coadiuvata nella scelta da Fondazione Cesvi, ha deciso di supportarlo attraverso il Programma Formula, accessibile dalla piattaforma di raccolta fondi For Funding, creato per promuovere in tutto il territorio italiano sostenibilità ambientale, inclusione sociale e accesso al mercato del lavoro per le persone in difficoltà.
Non Solo Hospice nasce per iniziativa della Congregazione delle Suore di San Giuseppe, che ha messo a disposizione della Fondazione ADAS di Cuneo un edificio storico, restituendolo così alla città e mantenendone la finalità sociale. Il nuovo centro di cure palliative potrà diventare un punto di riferimento sia per gli operatori sanitari che per la comunità. Su For Funding, la piattaforma di crowdfunding di Intesa Sanpaolo, è attiva una raccolta fondi che punta al traguardo di 100.000 euro entro il 30 aprile. Chiunque può donare e sostenere il progetto dalla pagina web dedicata, che mostra in tempo reale le somme raccolte:  https://www.forfunding.intesasanpaolo.com/DonationPlatform-ISP/nav/progetto/non-solo-hospice

Il progetto vuole realizzare un centro di cure palliative: al piano terra, il primo lotto realizzabile, un centro incontri aperto alla popolazione e un giardino terapeutico dedicato non solo agli ospiti della struttura, ma anche ad altri malati che possano trarne beneficio; al primo piano, un hospice; al secondo piano, l’unità di coordinamento dell’attività domiciliare e un centro formativo rivolto sia a professionisti che alla cittadinanza.

La Banca parteciperà attivamente al crowdfunding devolvendo 2 euro per molti dei prodotti acquistati dai clienti in modalità online e con la compartecipazione alle donazioni di diverse società del Gruppo.
“Da oltre 30 anni la nostra Fondazione è impegnata nell’erogazione di Cure Palliative ponendosi l’obiettivo di migliorare la qualità di vita dei malati e delle loro famiglie costretti ad affrontare situazioni estremamente difficili – dichiara Emanuele Salvini, diirettore sanitario della Fondazione Adas -. Nella ferma convinzione dell’importanza di tale obiettivo e nella consapevolezza del mutare dei bisogni della popolazione, l’Adas ha elaborato il progetto “Non solo hospice” per poter garantire ancora con maggior efficacia il sollievo alla sofferenza”.
“Anche quest’anno, forte dei significativi risultati degli anni precedenti, Intesa Sanpaolo riprende il programma Formula – spiega Andrea Perusin, direttore regionale Piemonte Sud e Liguria di Intesa Sanpaolo – Negli ultimi due anni abbiamo dato vita in tutto il Paese a 122 iniziative dedicate a giovani, famiglie, anziani, luoghi di aggregazione, progetti di rigenerazione urbana, recupero delle periferie e molte altre priorità, sostenute da donazioni per 16 milioni di euro, anche grazie al contributo diretto del Gruppo al crowdfunding; 13 hanno riguardato il Piemonte, per un totale di oltre 1,5 milioni di euro raccolti. La provincia di Cuneo resta al centro delle nostre attenzioni, anche per quanto riguarda le iniziative d’impatto”.

© OBR 2024

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente