La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 25 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Padre Massimo Miraglio: “Sia davvero un anno di speranza” (video)

Gli auguri per Natale e per il 2024 dal missionario camilliano che da 18 anni opera nella terra martoriata di Haiti

La Guida - Padre Massimo Miraglio: “Sia davvero un anno di speranza” (video)

Borgo San Dalmazzo – “Che l’anno che sta per cominciare sia veramente un anno di speranza, un anno i cui i sogni che abbiamo si possano realizzare per il bene dei nostri fratelli e sorelle più poveri che vivono ad Haiti, in modo particolare nella parrocchia di Nostra Signora del Perpetuo Soccorso di Pourcine”.
È l’augurio per il 2024 che padre Massimo Miraglio rivolge ai tanti amici che lo sostengono dall’Italia e in particolare dal cuneese.
Padre Massimo, 58 anni, missionario camilliano, a fine novembre è rientrato a Borgo San Dalmazzo, da cui mancava da quattro anni, per un breve periodo di riposo in famiglia. Da più di 18 anni è missionario ad Haiti, terra martoriata da una povertà endemica, uragani, terremoti e ora anche dal dilagare della violenza seminata da feroci bande armate.
Il 4 agosto di quest’anno è stato nominato alla guida della parrocchia intitolata alla Madonna del Perpetuo Soccorso, 4.000 anime sparse in un territorio montuoso che ha come centro di riferimento Pourcine e altri 17 villaggi.

Su La Guida del 21 dicembre il racconto della sua esperienza.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente