La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 21 febbraio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Decesso improvviso per Lorenzo Barale, classe 1958

Viveva da sempre a Castellar, era conosciuto per il suo lavoro di imbianchino e per il suo impegno nella Pro Loco della frazione

La Guida - Decesso improvviso per Lorenzo Barale, classe 1958

Boves – Si è spento improvvisamente nella mattinata di domenica Lorenzo Barale. L’uomo, classe 1958, residente a Tetti Meni a Castellar è stato colto da malore all’altezza di via Merlat mentre faceva ritorno a casa dopo essere stato in paese.

Molto conosciuto sul territorio per la storica attività di artigiano imbianchino, “Renzo” era apprezzato, oltre che per il lavoro, anche per la simpatia, il sorriso e la battuta sempre pronta. Uomo molto concreto e capace, un vero artista nel settore della decorazione, collaborava con la Pro Loco di Castellar nell’organizzazione della festa dell’Assunta. Profondamente legato al territorio, Barale non ha mai abbandonato la frazione. Persa la mamma in tenera età, era stato seguito con affetto dalla zia. Impegno, dedizione al lavoro e capacità di mettersi a disposizione degli altri sono gli elementi che Lorenzo e la moglie Liliana hanno saputo trasmettere alla figlia Veronica.

Oltre alla moglie ed alla figlia, Renzo Barale lascia il fratello Simone e le sorelle Anna Maria e Maria. Il funerale verrà celebrato mercoledì 29 novembre alle 15 nella chiesa della frazione Castellar. Il Rosario sarà recitato martedì 28 alle 20 in parrocchia.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente