La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 25 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

I grandi vini rossi diventano un aiuto concreto per il no profit

Con l'asta di "Barolo en primeur" sono stati raccolti quasi 900.000 euro di fondi destinati a progetti di solidarietà

La Guida - I grandi vini rossi diventano un aiuto concreto per il no profit

Alba – Con l’Asta Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba, ieri (domenica 12 novembre) al castello di Grinzane Cavour, si è conclusa anche la terza edizione di “Barolo en primeur”, l’iniziativa benefica (promossa da Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo con la Fondazione Crc Donare e con il Consorzio di tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani) per sostenere progetti no profit in Italia e all’estero. A colpi di rilanci sui lotti di pregiati vini rossi è stata raggiunta la cifra complessiva di 877.000 euro (di cui 66.000 ieri, in aggiunta agli ingenti fondi raccolti nell’appuntamento del 27 ottobre scorso); in tre edizioni l’iniziativa ha raccolto quasi 2,4 milioni di euro.
Ecco i 18 enti no profit che sono stati sostenuti in questa edizione dell’asta solidale (che, oltre all’Italia, ha coinvolto anche Londra, New York e Hong Kong):

Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, sostenuta da ASJA Ambiente S.p.A. con 70.000 €

Next Level ETS, sostenuta da Fondazione CRT con 40.000 €

Fondazione Augusto Rancilio, sostenuta da Palladium Italia s.r.l. con 35.000 €

Cascina Aquilone ETS, sostenuta da donatori anonimi con 66.000 €

Associazione Robert F. Kennedy Foundation of Italy Onlus, sostenuta da Esclapon&CO s.r.l. con 35.000 €

Fondazione Matrice ETS, con il Progetto “La Banca del fare”, sostenuta da Aurelio Cavallo con 16.000 €

Fondazione Ospedale Cuneo Onlus sostenuta da Aurelio Cavallo con 16.000 €

Associazione di Volontariato Mondoqui, sostenuta da Compagnia di San Paolo con 38.000 €

China-Italy Philanthropy Forum, sostenuto da un anonimo donatore europeo con 50.000 €

Comune di Roccasparvera, sostenuto da Mariano Occelli con 50.000 €

Mother’s Choice Foundation, sostenuto da un anonimo donatore di Hong Kong con 66.000 €

We.Co impresa sociale, per l’Accademia della Vigna sostenuto da Poste Italiane S.p.A. con 20.000 €

Castello di Rivoli – Museo d’Arte contemporanea, sostenuto da Intesa Sanpaolo S.p.A. con 30.000 €

Comune di Cupramontana, sostenuto da Fondazione CR di Fabriano e Cupramontana con 35.000 €

Cooperativa sociale Universiis e Scuola Enologica di Alba, sostenute da Fine Sun s.r.l. del Gruppo Quadrivio con 15.000 €

Fondazione Ospedale Alba-Bra Onlus, sostenuta da un donatore anonimo con 10.000 €

Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT, sostenuta da un donatore anonimo con 125.000 € 

Ceresio SIM S.P.A. sosterrà con 38.000 € un soggetto ancora da identificare.

Quanto raccolto dai lotti comunali sarà invece interamente devoluto a favore della Scuola Enologica di Alba.

L’appuntamento con la quarta edizione di “Barolo en primeur” sarà nell’ottobre 2024.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente