La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 25 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Borgo San Dalmazzo, addio a Simone Gerbaudo, 44 anni

A gennaio 2017 l’incidente in bicicletta da cui non si è più ripreso

La Guida - Borgo San Dalmazzo, addio a Simone Gerbaudo, 44 anni

Borgo San Dalmazzo – Oltre sei anni fa la caduta dalla bicicletta, durante un’uscita in Liguria in compagnia di due amici, in cui riportò un  trauma cranico. Le condizioni apparvero subito molto gravi. Da allora una serie di ricoveri, in diverse strutture ospedaliere, ma senza significativi miglioramenti.

Simone Gerbaudo, 44 anni, è morto ieri all’ospedale Santa Croce di Cuneo. L’incidente in bici avvenne il 29 gennaio 2017, sulle alture di Spotorno. Lungo un tratto in discesa, Gerbaudo, grande appassionato di ciclismo, esperto di quelle strade che aveva già percorso altre volte, perse il controllo della sua bicicletta da corsa e, sbalzato di sella, cadde sull’asfalto, battendo violentemente la testa. Un urto attutito solo in parte dal casco. Immediatamente soccorso, fu ricoverato all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, ma le sue condizioni furono giudicate subito molto preoccupanti. Da quel giorno l’inizio di un calvario durato quasi sette anni.

Simone Gerbaudo lascia la mamma Giancarla con Domenico, la zia Eliana con Raffaella, Beppe e Martina e i parenti.

Il funerale sarà celebrato giovedì 9 novembre alle 14.30 nella chiesa parrocchiale di Gesù Lavoratore dove questa sera (mercoledì 8) alle 19 viene recitato il rosario.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente