La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 18 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La Nocciola d’Oro delle Langhe allo chef Antonino Cannavacciuolo

La consegna è avvenuta sabato 28 ottobre ad Alba in occasione della 12ª Nocciola Piemonte Igp delle Langhe in piazza Risorgimento ad Alba

La Guida - La Nocciola d’Oro delle Langhe allo chef Antonino Cannavacciuolo

Alba -La Nocciola d’Oro delle Langhe è stata conferita quest’anno allo chef Antonino Cannavacciuolo. La consegna sabato 28 ottobre durante la cerimonia per l’inaugurazione della 12ª edizione della Nocciola Piemonte IGP delle Langhe protagonista nel  Salotto dei Gusti e dei Profumi nell’ambito della 93ª Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, in Piazza Risorgimento ad Alba, dal 27 ottobre al 1° novembre.

Ad aprire l’evento è stato il sindaco di Alba Carlo Bo: «In questa cerimonia – ha detto il sindaco – abbiamo grandi protagonisti: la Nocciola Piemonte IGP delle Langhe, un prodotto straordinario, di alta qualità, che oggi simbolicamente doniamo a uno chef altrettanto straordinario. Antonino Cannavacciuolo, con una storia di quasi 25 anni di successi, 7 stelle Michelin e oltre 250 collaboratori, ha più volte ribadito che la sua missione principale è quella di favorire l’eccellenza”.

Prima di ricevere il riconoscimento, intervistato dalla giornalista freelance Nadia Afragola coordinatrice dell’evento, Antonino Cannavacciuolo ha parlato dell’accostamento culinario tra il limone e la nocciola, della scelta obbligata dell’alta qualità in cucina, del rispetto del lavoro manuale di chi opera nell’agricoltura, nella pesca e negli allevamenti, lavoro faticoso da remunerare adeguatamente.

L’iniziativa è stata organizzata dall’Ente Fiera della Nocciola e Prodotti Tipici dell’Alta Langa grazie alla collaborazione con l’Ente Fiera Nazionale del Tartufo Bianco d’Alba, l’Unione Montana Alta Langa, il Consorzio Turistico Langhe Monferrato Roero, l’Associazione Commercianti Albesi e il supporto della Regione Piemonte e della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente