La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 13 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Attimi di paura al mercato di Borgo San Dalmazzo, intervengono i Vigili

Sull'episodio indagano le forze dell'ordine

La Guida - Attimi di paura al mercato di Borgo San Dalmazzo, intervengono i Vigili

Borgo San Dalmazzo  – Attimi di paura, questa mattina, al mercato di Borgo San Dalmazzo. Verso le 7.30 un uomo, di nazionalità marocchina, ha urlato più volte “Allah Akbar” (Allah è grande), fermando le auto di passaggio alla rotonda tra via Vittorio Veneto e via Matteotti e colpendo i veicoli con dei pugni.

L’uomo, non residente a Borgo ma a Roccavione, sembra avesse già nelle ore notturne dato in escandescenza in strada a Roccavione.

Le prime a intervenire sono state le vigilesse del Comune di Borgo, in quel momento in servizio al mercato, poi raggiunte dai colleghi. Nel giro di pochi minuti è arrivata sul posto anche una pattuglia dei Carabinieri, è stato richiesto anche l’intervento di un’ambulanza. L’uomo è stato fermato dagli agenti della Polizia Municipale e ricoverato in ospedale.

“Sull’episodio indagano le forze dell’ordine – ci ha detto la sindaca Roberta Robbione -alle quali ho chiesto la massima attenzione data la situazione storica che stiamo vivendo. Un fatto inaspettato, mai successo in questi termini. Per questo ho chiesto di rafforzare la sorveglianza e assicurare la tutela della sicurezza”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente