La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 13 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Aggiudicato al gruppo Iren il maxi appalto per i rifiuti a Cuneo e negli altri 53 Comuni del Cec

Aggiudicazione definitiva alla San Germano del gruppo Iren l'appalto da circa 100 milioni di euro per la raccolta e trasporto dei rifiuti e la nettezza urbana nei 54 Comuni del consorzio ecologico cuneese nei prossimi sette anni

La Guida - Aggiudicato al gruppo Iren il maxi appalto per i rifiuti a Cuneo e negli altri 53 Comuni del Cec

CuneoÈ stato aggiudicato alla San Germano Spa, società del gruppo Iren, il maxi appalto per la gestione dei servizi di raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani differenziati e indifferenziati, di nettezza urbana e di ulteriori servizi accessori per la tutela dell’ambiente, relativi al Comune di Cuneo e ad altri 53 Comuni della provincia. L’affidamento, della durata di sette anni a partire dal 2024, coinvolge un bacino complessivo di 163 mila abitanti e ha un valore economico complessivo di 98 milioni di euro (la base d’asta della gara d’appalto era di 106 milioni di euro).

Per la prima volta l’appalto è unico per tutti i 54 Comuni del bacino in cui opera il Consorzio Cec in modo di uniformare il servizio e generare economie di scala rispetto a quanto successo fino ad oggi con lotti e affidamenti diversi tra loro.

Il progetto del Gruppo Iren per i Comuni del Cec, spiega l’azienda in una nota, “prevede un investimento pari a oltre 11 milioni di euro nei sette anni di appalto e la garanzia di mantenimento dell’attuale forza lavoro, che vede impegnati sul territorio oltre 200 operatori. I servizi oggetto dell’affidamento includono l’attività di raccolte sia porta a porta che con sistemi stradali, anche automatizzati, spazzamento meccanizzato e manuale, anche in contesti urbanistici e paesaggistici di pregio, la gestione di centri di raccolta, che daranno modo a San Germano e al Gruppo Iren di mettere a disposizione del territorio il proprio know-how maturato nelle diverse regioni italiane in cui già eroga il servizio”.

Il piano di azioni prevede, tra l’altro, l’impiego di soluzioni innovative e di sperimentazioni tecniche finalizzate a migliorare la qualità e mitigare l’impatto ambientale del servizio anche con l’utilizzo di mezzi ibridi ed elettrici, con l’obiettivo di ridurre la quantità di rifiuti indifferenziati, massimizzando il riciclo dei rifiuti differenziati  e di contribuire alla transizione ecologica del territorio.

“Siamo soddisfatti dell’esito della gara, che testimonia la qualità dell’offerta progettuale presentata, capace di cogliere le esigenze del territorio – dichiara Eugenio Bertolini, amministratore delegato di Iren Ambiente -. Il bacino in cui opereremo consentirà inoltre di consolidare il posizionamento di Iren in Piemonte, nonché di esprimere le best practice del Gruppo nel campo dei servizi ambientali, che si caratterizzano per la cura e l’attenzione ai cittadini e per servizi su misura rispondenti alle specifiche esigenze del territorio”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente