La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 22 aprile 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Covid, crescono in contagi e si torna a parlare di vaccini

Nell'ultima settimana i casi sono aumentati del 44%, vaccini in arrivo dalla prossima settimana e raccomandati per le categorie fragili

La Guida - Covid, crescono in contagi e si torna a parlare di vaccini

Cuneo – I contagi crescono e si torna a parlare di vaccini. Nell’ultima settimana il picco dei contagi ha fatto registrare un +44%. Secondo il bollettino covid nazionale, dal 13 settembre i casi di Covid sono passati da 21.316 della settimana precedente agli attuali 30.777. In leggero aumento l’indice di trasmissibilità (Rt) basato sui casi con ricovero ospedaliero al 5 settembre 2023, pari a 1,20. Lievissima crescita anche per i ricoveri in ospedale e in terapia intensiva (0,9%).
Il ministro della Salute Orazio Schillaci ha annunciato l’arrivo dei vaccini, quelli aggiornati a mRNA e quelli tradizionali proteici che dovrebbero essere in arrivo già la prossima settimana, mentre quelli aggiornati dovrebbero essere disponibili da metà ottobre. “Il vaccino – ha detto il ministro – è un presidio fondamentale ed è raccomandato per le categorie fragili, gli ultra 60enni, le donne in gravidanza e gli operatori sanitari. Sarà gratis per tutti, come è stato finora, anche per chi non rientra nelle categorie per cui è raccomandato. Stiamo valutando la distribuzione con le Regioni, conteremo probabilmente sulle farmacie ma soprattutto sui medici di medicina generale”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente