La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 18 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Più forza ai trasporti e ai rapporti transfrontalieri tra Cuneo e Imperia

Incontro tra Luca Robaldo, Patrizia Manassero e Claudio Scajola a Imperia sui fondi europei

La Guida - Più forza ai trasporti e ai rapporti transfrontalieri tra Cuneo e Imperia

Cuneo – Cuneo e la provincia Granda consolidano la collaborazione con Imperia. Martedì 29 agosto, il presidente della Provincia Luca Robaldo, la sindaca di Cuneo Patrizia Manassero e l’assessora al Turismo Sara Tomatis hanno incontrato il collega ligure Antonio Claudio Scajola, sindaco di Imperia e presidente della relativa Provincia, alla presenza del Segretario AnciI Liguria Pierluigi Vinai. L’incontro è stato utile per mettere a punto le iniziative condivise per la prossima programmazione dei fondi Alcotra.

Gli amministratori hanno portato avanti il dialogo sul programma di cooperazione transfrontaliera tra Italia e Francia, e in particolare “Pays-sages”, con l’intenzione di renderne i progetti (che coinvolgono diverse zone del Cuneese) più concreti e di tangibile efficacia per la comunità, trattandosi di fondi europei per circa 6 milioni di euro. Sono stati quattro i temi discussi durante la riunione: la mobilità sostenibile, il turismo di qualità, l’attenzione al rischio idrogeologico e l’integrazione sociosanitaria.
Il presidente Robaldo: “La Granda si conferma interlocutore privilegiato dei territori di confine, quale quello di Imperia e quello francese. Grazie all’impegno del Consigliere Dovetta, delegato al programma Alcotra, ed a quello degli amministratori comunali e di altri enti ed istituzioni, il Cuneese prosegue a ritmo serrato per presentare una programmazione completa e ricca di iniziative entro gennaio. Serietà e responsabilità ci guidano e siamo grati alla Regione che è al nostro fianco attraverso l’impegno del Vicepresidente Carosso. La Provincia di Cuneo prosegue nel suo impegno e continua ad essere protagonista nella gestione dei fondi europei che vedono ben tre linee progettuali sul territorio, capaci di sostenere iniziative fino a circa 20 milioni di euro nei prossimi anni”.

La rappresentanza cuneese ha colto l’occasione per raggiungere il capoluogo ligure tramite il treno mattutino Cuneo-Ventimiglia, potendo così dialogare e ascoltare direttamente le esigenze dei pendolari transfrontalieri, che chiedono più corse e servizi per quello che, al momento, è l’unico collegamento stabile tra il Cuneese e la Francia.
La sindaca di Cuneo Manassero: “È stata una giornata molto positiva e proficua. Per la nostra città il legame con la vicina Liguria e il territorio francese è molto importante e siamo sicuri che sarà ancora più forte. Va in questa direzione il lavoro con il presidente Scajola (che ringraziamo per l’ospitalità) per rendere più efficaci i diversi progetti europei in corso tra Cuneo, Imperia e Nizza. Abbiamo voluto viaggiare sul treno che percorre la Ferrovia delle Meraviglie per incontrare i pendolari e ascoltare i loro disagi, anche a seguito di un ordine del giorno del Consiglio comunale di giugno, approvato all’unanimità e che chiede nuovamente alla Regione l’attivazione della quarta coppia di corse. Continueremo a batterci per la Ferrovia: le necessità dei nostri concittadini non possono rimanere inascoltate”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente