La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 24 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Ceva, procedono i lavori per mettere in sicurezza gli argini del Tanaro

Il sindaco conferma che al momento la ditta appaltatrice non ha comunicato ritardi sul cronoprogramma prefissato

La Guida - Ceva, procedono i lavori per mettere in sicurezza gli argini del Tanaro

Lavori sugli argini del fiume Tanaro

Ceva – Preoccupano le forti piogge abbattutesi sul Piemonte negli ultimi giorni. In seguito alle allerte meteo diramate in queste ore, il sindaco di Ceva, Vincenzo Bessone, ha fatto il punto sullo stato dei lavori che stanno interessando le sponde del fiume Tanaro. Gli interventi in corso hanno lo scopo di ricalibarare gli argini, in modo che tutte le sponde del fiume siano in quota allo steso modo, permettendo così di aggirare eventuali fragilità e debolezze. Il sindaco ha ribadito che i lavori stanno procedendo secondo cronoprogramma prefissato: “Secondo il contratto firmato con la ditta appaltatrice, – ha dichiarato Bessone – attualmente siamo ancora nei tempi previsti di consegna. Fino a questi giorni, l’azienda non ha ancora comunicato un eventuale ritardo: nel caso in cui ci fosse una criticità sulle tempistiche – conclude il sindaco -, sicuramente come Comune prenderemo i provvedimenti del caso, utilizzando i termini di legge”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente