La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 14 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Per le strade di Alba una manifestazione contro la precarietà del lavoro

Nel pomeriggio di ieri decine di cittadini e cittadine hanno manifestato anche contro la condizione dei migranti, vittime del caporalato nella stagione dei raccolti

La Guida - Per le strade di Alba una manifestazione contro la precarietà del lavoro

Alba – Nella giornata di ieri per le strade di Alba decine di cittadini e cittadine hanno manifestato contro la precarietà del lavoro. “Case, documenti, diritti sul lavoro per tutt*”, si legge su uno striscione in testa al corteo. Oggetto della protesta anche le condizioni di lavoro dei migranti, argomento molto popolare in tutta la Granda a causa dei numerosi episodi di caporalato.

“Il comune, così come il governo Meloni, non danno soluzioni, ma sono i primi responsabili dello sfruttamento lavorativo”.

In effetti, nell’ultimo decreto flussi pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 26 gennaio, il governo aveva aumentato la quota di migranti destinati alle imprese (in occasione della stagione dei raccolti). Tuttavia alla luce dei disagi economici, contrattuali e abitativi (con la conseguente percezione di degrado) secondo i manifestanti la filiera imprenditoriale non era pronta ad accoglierli, ma solo a spremerne la forza lavoro.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente