La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 18 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Materiale informativo sui rischi a carico dei bambini più piccoli

Un progetto dell'Associazione Infermieri di Famiglia e di Comunità, con il supporto della Fondazione CrSaluzzo

La Guida - Materiale informativo sui rischi a carico dei bambini più piccoli
Bambini sicuri

 

Cuneo – Sarà inserito nelle Agende di Gravidanza consegnate alle future mamme e sarà distribuito presso le sedi di consultori, reparti di Pediatria del Dipartimento Interaziendale Materno Infantile, ai pediatri di libera scelta e agli asili nido, il materiale informativo realizzato con il contributo della Cassa di risparmio di Saluzzo sui rischi evidenziati dalla Società Italiana di Pediatria a carico dei bambini più piccoli.
L’AIFeC (Associazione Infermieri di Famiglia e di Comunità) ha avviato nel 2018 una campagna di sensibilizzazione sull’utilizzo sicuro dei media a schermo a cui l’Asl Cn1 ha aderito diffondendo materiale informativo nelle sedi consultoriali e consegnando ai genitori un apposito segnalibro.
Altre informazioni sulla sicurezza sono rese accessibili ai genitori grazie al QR Code che apre le cartoline predisposte dalla Regione Piemonte in più lingue per la prevenzione degli incidenti domestici. Oltre alle informazioni sui rischi connessi all’esposizione di genitori e bambini ai media a schermo, sono inserite le raccomandazioni dell’OMS per contrastare il fenomeno dell’obesità infantile attraverso la giusta quantità di sonno e di movimento.
Sui nuovi segnalibri è stato invece inserito un QR Code che porta ad una pagina del sito dell’Asl Cn1 dedicata alla prevenzione per i più piccoli su cui i genitori troveranno materiale di importante lettura per la sicurezza nei primi mille giorni di vita.
“L’obiettivo – spiega Paola Obbia del Dipartimento Materno Infantile dell’Asl – è che i poster, le pagine dell’agenda di gravidanza e i segnalibri possano orientare i neo genitori verso comportamenti sicuri, rendendoli consapevoli dei rischi documentati dagli studi scientifici che minano il sano sviluppo psicologico, cognitivo e fisico dei bimbi. L’invito alla lettura del materiale è rivolto a tutti”.

 

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente