La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 24 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

È online il nuovo sito del Consiglio regionale del Piemonte

Una piattaforma interamente rinnovata, utilizzabile da pc fissi o in mobilità e con alti standard di accessibilità

La Guida - È online il nuovo sito del Consiglio regionale del Piemonte

Torino – Da oggi è online il nuovo sito internet del Consiglio regionale del Piemonte: una piattaforma interamente rinnovata che mette al centro trasparenza, facilità di utilizzo da pc fissi o in mobilità, apertura verso la cittadinanza.
“Sono felice di presentare il nuovo portale che migliora ancora la sua vocazione di strumento operativo concreto per i cittadini, per i dipendenti e per i consiglieri”, annuncia il presidente del Consiglio regionale Stefano Allasia che poi sottolinea come “un’amministrazione al servizio del cittadino si misura anche attraverso strumenti informatici fruibili, aggiornati ed efficienti. Da oltre un decennio l’Assemblea piemontese crede fermamente nell’importanza della trasparenza come pilastro fondamentale per ridurre le distanze con le persone, con i cittadini”.
La nuova piattaforma, frutto del lavoro congiunto dei settori Sistemi Informativi e Ufficio Stampa, con la collaborazione tecnica del Csi Piemonte, si pone come punto di riferimento per fornire un’esperienza interattiva e inclusiva per tutti gli utenti e offre un’ampia gamma di informazioni accessibili a chiunque.
“Con il Consiglio regionale collaboriamo da tempo in modo proficuo e siamo molto soddisfatti di questo nuovo risultato. Il sito rinnovato permette una gestione dei contenuti più agevole, che semplifica il lavoro redazionale e la consultazione. Garantisce inoltre alti standard di sicurezza, accessibilità e trasparenza. Un’attenzione particolare è stata dedicata all’organizzazione dei contenuti che interessano direttamente i cittadini, in modo da rendere il sito un’utile risorsa per tutta la comunità”, aggiunge Pietro Pacini, direttore generale Csi Piemonte.
Il sito segue nel dettaglio le linee guida Agid (Agenzia per l’Italia Digitale) per i siti della Pa, testimoniando così l’impegno per l’adozione delle migliori pratiche e standard a livello nazionale e internazionale. Fin dal primo accesso è possibile rendersi conto della navigazione fluida e della struttura intuitiva, dello spazio notizie completamente rinnovato, della facilità di accesso alle informazioni per cittadini, imprese ed enti locali.
Per il Consigliere segretario con delega alla comunicazione, Michele Mosca “il Consiglio regionale del Piemonte dimostra di sapersi rinnovare guardando al futuro anche nella comunicazione. Una nuova veste grafica ricca di contenuti ancora più accessibile per rendere il sito sempre più vicino e fruibile ai cittadini piemontesi”
“Un  ringraziamento a chi ha curato questo progetto, che si è tradotto in un  nuovo spazio di trasparenza ed informazione a beneficio dei Piemontesi. Uno strumento utile ad accorciare le distanze tra cittadini e amministratori regionali di cui continueremo seguire da vicino l’evoluzione e  il corretto funzionamento”, sottolinea il Consigliere segretario con delega ai sistemi informativi, Ivano Martinetti.
“Chiunque potrà avere accesso libero e diretto all’attività degli eletti e alle informazioni sulle presenze, alla banca dati delle leggi dal 1970 a oggi, ai resoconti di Aula, ai video delle sedute e degli interventi dei singoli consiglieri, promuovendo così una maggiore responsabilizzazione del corpo politico e amministrativo”, conclude il presidente Allasia.
Particolare attenzione è stata inoltre posta all’usabilità del sito, rendendolo intuitivo e accessibile a tutti, compresi gli utenti con disabilità.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente