La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 19 maggio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

“Voglia di crescere” continua ad aiutare la terapia intensiva neonatale

Nuova donazione della Onlus guidata da Daniela Ferrero: un videolaringoscopio da utilizzare per il trasporto neonatale, che ogni anno interviene per almeno cento casi in Granda

La Guida - “Voglia di crescere” continua ad aiutare la terapia intensiva neonatale

Cuneo – Un impegno che non viene meno, un aiuto concreto e costante a fianco della sanità pubblica e in particolare di chi garantisce cure intensive ai neonati: nella mattinata di oggi (venerdì 30 giugno) l’associazione cuneeseVoglia di crescere”, presieduta da Daniela Ferrero, ha donato alla Terapia intensiva neonatale dell’ospedale Santa Croce un videolaringoscopio (valore 18.000 euro), dedicato al trasporto neonatale e utile per agevolare le intubazioni nei neonati in reparto.
“Voglia di crescere”, attiva dal 2006, è assiduamente presente a fianco della Terapia intensiva neonatale e ne sostiene l’attività attraverso donazioni sia al reparto sia per il trasporto di emergenza (nel 2015 aveva donato un’ambulanza dedicata).
“La Terapia Intensiva Neonatale dell’Azienda Ospedaliera S. Croce e Carle di Cuneo è hub per tutta la provincia, oltreché per il punto nascita di Pinerolo convenzionato con noi – spiega il direttore Andrea Sannia -.  Inoltre da oltre vent’anni è attivo il Servizio di Trasporto di Emergenza Neonatale (Sten) che garantiamo, coprendo efficacemente le esigenze del territorio all’interno della rete di assistenza regionale”.
Lo Sten provvede al trasferimento assistito dei neonati dai punti nascita del bacino di utenza che necessitano di cure intensive: circa cento, in media ogni anno, questi interventi. È attivabile a richiesta 24 ore su 24 e dispone di un’ambulanza dedicata con incubatrici da trasporto dotate di attrezzature per l’assistenza respiratoria, per il monitoraggio continuo dei parametri e per la somministrazione di farmaci.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente