La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 18 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Rifreddo arriva il parco giochi diffuso

In fase di realizzazione i lavori che il Comune sta realizzando grazie ad un contributo regionale di 12.500 euro

La Guida - A Rifreddo arriva il parco giochi diffuso

Rifreddo – Sono in fase di realizzazione i lavori del parco giochi diffuso che il comune sta realizzando grazie al contributo di 12.500 euro ricevuto dalla Regione Piemonte. Il progetto è volto a creare nuovi spazi di gioco all’aria aperte per bambini e famiglie. Ogni gioco realizzato sarà geolocalizzato e registrato sull’App tabUi che permetterà a cittadini e turisti di trovare tutti i punti gioco sul territorio in modo semplice e rapido. Ci saranno postazioni nei luoghi più caratteristici del paese: al Laboratorio Montano, in piazza della Vittoria, piazza Garibaldi e presso il parco giochi “Gesia Veja. “I progetti tengono conto – commentano le consigliere  Valentina Cesano e Giulia Perotto che insieme al vicesindaco Elia Giordanino hanno seguito l’iniziativa – delle idee proposte degli alunni della scuola primaria di Rifreddo. Idee scaturite nel corso di alcuni laboratori e durante un coloratissimo gioco-evento che si è tenuto lo scorso 9 marzo”. Un lavoro che darà grande soddisfazione ai piccoli progettisti che a breve vedranno realizzati i loro giochi, rielaborati dallo staff di artisti di Circo Wow a cui è assegnata l’intera responsabilità del progetto. Entrando nel dettaglio delle di postazioni di gioco va detto che le stesse conciliano facilità di fruizione e lavoro di elaborazione personale. Infatti, le stesse sono dotate d’istruzioni su QR code ma lasciano anche molto spazio alla fantasia attraverso la riproposizione dei semplici e creativi divertimenti di un tempo. Oltre alla fruibilità molta attenzione è stata posta anche sull’effetto estetico dei singoli giochi in modo che gli stessi contribuiscano alla creazione di un arredo urbano sempre più ricco e curato.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente