La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 13 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Dimissioni nella Sanità cuneese, un sit-in per chiedere chiarimenti ai vertici regionali

Lunedì 3 aprile, davanti al vecchio ingresso dell'ospedale Santa Croce, su inizativa della segreteria provinciale Pd

La Guida - Dimissioni nella Sanità cuneese, un sit-in per chiedere chiarimenti ai vertici regionali

Cuneo - Ospedale Santa Croce

Cuneo – Un sit-in davanti al vecchio ingresso dell’ospedale Santa Croce di Cuneo, in via Michele Coppino, per chiedere ai vertici regionali chiarimenti immediati sulle dimissioni rassegnate in questi giorni dalle direttrici generale, Elide Azzan, e sanitaria, Monica Rebora, dell’Azienda ospedaliera cuneese. L’appuntamento è fissato per lunedì 3 aprile alle 14, su iniziativa della segreteria provinciale del Partito Democratico, che invita tutte le forze politiche ed i cittadini cuneesi a partecipare.
Alla manifestazione interverranno – annucia la segreteria -: la vice presidente nazionale del partito, Chiara Gribaudo; la sindaca di Cuneo, Patrizia Manassero; i consiglieri regionali Maurizio Marello, Daniele Valle e Raffaele Gallo; il segretario regionale Mimmo Rossi e la responsabile salute Valentina Paris, oltre a vari amministratori della Granda.
“A pochi giorni dalle dimissioni della direttrice generale dell’Azienda ospedaliera Santa Croce e Carle di Cuneo, Elide Azzan, – commenta in una nota stampa la segreteria provinciale Pd – si dimette anche la direttrice sanitaria, Monica Rebora. Che ci fosse poca chiarezza sul futuro dei tanto decantati nuovi ospedali cuneesi, lo diciamo da tempo. Questo però è un vero e proprio terremoto che richiede chiarimenti immediati da parte dell’assessore regionale Icardi e del presidente Cirio. Interrompano per qualche giorno la campagna elettorale permanente e vengano a spiegare ai cuneesi cosa succede”. E conclude: “La salute è un bene troppo prezioso, la sanità è un servizio troppo importante per continuare nell’incertezza degli annunci ad effetto e nel fumo di una propaganda permanente”.

 

 

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente