La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 15 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La scomparsa a Boves di Michelangelo Tallone

"Michi 'l furmagè" aveva iniziato a lavorare nel commercio sin dal 1976

La Guida - La scomparsa a Boves di Michelangelo Tallone

Boves – Cordoglio sul territorio bovesano e dell’intera provincia per la scomparsa di Michelangelo Tallone, “Michi ‘l furmagè”. L’uomo, 77 anni, si è spento dopo una breve malattia nella serata di sabato 4 marzo.

Tallone era molto conosciuto per il suo storico banco dei formaggi nei più importanti mercati del cuneese. Un’ attività iniziata nel 1976, portata avanti prima con la moglie Rosa e più di recente con il figlio Roberto. Un lavoro a cui Tallone ha dedicato tutta la vita e che lo ha fatto apprezzare per la disponibilità, la qualità del prodotto e del servizio e per le battute e il buon umore che sapeva trasmettere ai numerosi clienti. Con il banco fisso e, da metà degli anni novanta, con il primo autobanco, Tallone ha servito clienti in tutta la Granda. In particolar modo lo si poteva trovare a Boves, Cuneo (fino a qualche anno fa), Villanova Mondovì e Peveragno. Accanto a Roberto ha lavorato fino a novembre quando i problemi di salute lo hanno obbligato a smettere.

Oltre al contesto lavorativo, i bovesani potevano incontrarlo sulla sua inseparabile bicicletta. Più che un mezzo di trasporto, era per Michelangelo occasione per rilassarsi e respirare aria buona. Appassionato di calcio, tifoso della Juventus, aveva seguito con passione la lunga avventura calcistica del figlio Roberto, ottimo calciatore e poi allenatore. Fra le altre passioni, da sottolineare la cura per l’orto e per le galline. Uomo iperattivo, iniziava la giornata alle 5 del mattino e non si fermava mai fino a sera. Insieme con la moglie Rosa ha saputo trasmettere i valori dell’impegno, del sacrificio e dell’attenzione alle esigenze degli altri anche ai figli Daniela (impiegata alla Confcommercio), Marco (Chef e insegnante di cucina a Bra) e Roberto.

Oltre alla moglie e ai figli, Tallone lascia il genero Sergio, le nuore Elisa e Claudia e gli amati nipoti Lucia, Filippo, Gabriele e Simone. Il funerale verrà celebrato lunedì 6 marzo alle 15 in San Bartolomeo. Il Rosario sarà recitato domenica 5 marzo alle 17.30 a Chiesa Vecchia.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente