La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 21 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Marta Bassino deve inseguire a Semmering

Nella prima manche fa gara a sè la statunitense Shiffrin, distanziate tutte le altre favorite

La Guida - Marta Bassino deve inseguire a Semmering

Ha regolarmente preso il via la gara di Gigante femminile di Semmering, nonostante le difficoltà ambientali legate a caldo e vento sulla pista austriaca. La prima a gareggiare nella prima manche è stata la statunitense Shiffrin che ha chiuso con il tempo di 1’05″49, sufficiente a tenere alle spalle le due italiane Marta Bassino (terza a gareggiare, in ritardo di 87 centesimi: 1’06″36) e Federica Brignone (seconda al cancelletto, tempo superiore di 98 centesimi rispetto alla Shiffrin: 1’06″47). Grande prova per la statunitense, che infligge 72 centesimi di ritardo alla slovacca Petra Vlhova, mentre anche la francese Worley si piazza davanti alle azzurre, a 73 centesimi dalla vetta e ad un solo centesimo da Vlhova. In ritardo una delle favorite, la svedese Hector, che chiude a 95 centesimi: è quinta davanti a Brignone ma dietro a Bassino.

Ecco la classifica delle prime 10, in aggiornamento:

  1. Shiffrin (Usa, 1’05″49)
  2. Vlhova (Svk, +0.72)
  3. Worley (Fra, +0.73)
  4. Grenier (Can, +0,76)
  5. Bassino (Ita, +0.87)
  6. Hectos (Swe, +0.96)
  7. Brignone (Ita, +0,98)
  8. Gut-Behrami (Sui, +1’00”)
  9. Mowinckelr (Nor, +1’02”)
  10. Holtmann (Nor, +1’05”)

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente