La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 25 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Piemonte, Valle Roja, Liguria e Costa Azzurra insieme per il turismo

Un nuovo soggetto delle Alpi che si tuffano nel mare per la condivisione delle politiche per il turismo il progetto di Paolo Bongioanni

La Guida - Piemonte, Valle Roja, Liguria e Costa Azzurra insieme per il turismo

Cuneo – Un nuovo soggetto per la condivisione delle politiche per il turismo fra Piemonte, Valle Roja, Costa Azzurra e Riviera Ligure di Ponente. La proposta condivisa è di dare vita, attraverso un progetto europeo Alcotra, a un parco di percorsi turistici montani per ciclisti e pedoni dalla montagna al mare, che parta da Limone, valichi il Colle di Tenda e arrivi fino in Costa Azzurra e a Sanremo. Questa la proposta del capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio regionale del Piemonte Paolo Bongioanni alla riunione che si è tenuta a Torino insieme ai rappresentanti francesi.
“Poter pedalare e camminare fra Piemonte, Riviera Ligure di Ponente e Valle Roja lungo un percorso in cui le Alpi si gettano nel mare è un progetto che non è esagerato definire unico al mondo – spiega Paolo Bongioanni – Segue l’idea della Via del Sale, che sta determinando sull’indotto ricadute formidabili dell’ordine di 7 milioni di euro ogni anno. Intendiamo ora realizzare una rete ciclabile transfrontaliera destinata alla pedalata assistita, inizialmente non esclusa ai mezzi a motore purché contingentati, al fine di dare vita a un sistema turistico outdoor espandibile su tutto il territorio e foriero di numeri turistici ed economici potenzialmente straordinari”.
Entro la primavera la Regione predisporrà un progetto Alcotra che quoterà attorno ai 3 milioni di euro. “La proposta più significativa- continua Bongioanni – che voglio fare è però quella di far nascere un nuovo soggetto del quale facciano parte il Sud Piemonte, che potrà essere rappresentato ad esempio dall’Atl o VisitPiemonte, la Liguria, la Valle Roya e la Costa Azzurra, presenti a loro volta attraverso enti come il Carf. Un nuovo soggetto giuridico che sia quantomeno di confronto per le future politiche turistiche e commerciali condivise, nell’ottica di un mio sogno che è quello dell’euroregione delle “Alpi che si tuffano nel mare”.
Il progetto prevede anche il prolungamento in Valle Roja dell’alta Via del Sale, con un doppio arrivo a Mentone e a Sanremo, e lo sviluppo del turismo ferroviario attraverso il potenziamento turistico della linea Torino-Ventimiglia-Nizza.
A Torino erano presenti oltre a Bongioanni e Alberto Cirio, il presidente di Visit Piemonte Beppe Carlevaris, Rocco Pulitanò in rappresentanza dell’Atl Cuneo, l’assessore regionale ai Trasporti e Infrastrutture Marco Gabusi e la direttrice regionale del Turismo Paola Casagrande. il prefetto della ricostruzione della valle Roja Xavier Pelletier, il sindaco di Tenda Jean-Pierre Vassallo, i rappresentanti del Carf (Communauté d’agglomération de la Riviera Française) e degli uffici del turismo di Mentone.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente