La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 27 gennaio 2023

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

I cuneesi Guido Crosetto e Daniela Santanchè nel governo Meloni

La leader di Fratelli d'Italia ha presentato la lista dei ministri al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Guido Crosetto alla Difesa, Daniela Santanché al Turismo. Il giuramento domani, sabato 22 ottobre, alle 10

La Guida - I cuneesi Guido Crosetto e Daniela Santanchè nel governo Meloni

Roma – Ci sono anche due cuneesi, Guido Crosetto al Ministero della Difesa e Daniela Santanché al Ministero del Turismo, nel governo presieduto da Giorgia Meloni. Nel tardo pomeriggio di oggi, venerdì 21 ottobre, la leader di Fratelli d’Italia ha accettato l’incarico senza riserva e ha presentato al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, la lista dei ministri. Il giuramento avverrà domani, sabato 22 ottobre, alle 10.

A Guido Crosetto, 59 anni, ex sindaco di Marene e uno dei fondatori di FdI, Giorgia Meloni ha affidato l’incarico di guidare il ministero della Difesa (di cui è stato sottosegretario dal 2008 al 2011 nel governo Berlusconi), dopo che nei giorni scorsi si era parlato di lui anche come possibile ministro dello Sviluppo Economico. Daniela Santanchè, 61 anni, deputata per tre legislature con An e senatrice per altre due con FdI, è invece la nuova ministra del Turismo.

Matteo Salvini e Antonio Tajani sono i due vicepremier, oltre che rispettivamente ministri delle Infrastrutture e degli Esteri. Il ministero dell’Economia è stato affidato a Giancarlo Giorgetti, quello dell’Interno a Matteo Piantedosi (ex prefetto di Roma), quello della Giustizia a Carlo Nordio, 75 anni, ex magistrato e quello della Salute a Orazio Schillaci, rettore dell’Università di Tor Vergata, il ministro della Cultura è Gennaro Sangiuliano, direttore del Tg2, mentre il ministero dell’Agricoltura, affidato a Francesco Lollobrigida, diventa anche “della Sovranità alimentare”.

Questa la lista completa dei ministri.

Vicepremier e ministro delle Infrastrutture: Matteo Salvini.

Vicepremier e ministro degli Esteri: Antonio Tajani.

Sottosegretario alla presidenza del Consiglio: Alfredo Mantovano.

Ministro dell’Economia: Giancarlo Giorgetti.

Ministro dell’Interno: Matteo Piantedosi.

Ministro dello Sviluppo economico: Adolfo Urso.

Ministro della Giustizia: Carlo Nordio.

Ministro della Difesa: Guido Crosetto.

Ministro della Salute: Orazio Schillaci.

Ministra delle Riforme: Maria Elisabetta Alberti Casellati.

Ministra del Lavoro: Marina Elvira Calderone.

Ministro dell’Istruzione: Giuseppe Valditara.

Ministra dell’Università e della Ricerca: Annamaria Bernini.

Ministro degli Affari europei: Raffaele Fitto.

Ministro della Pubblica amministrazione: Paolo Zangrillo.

Ministra della Famiglia, natalità e Pari opportunità: Eugenia Roccella.

Ministra del Turismo: Daniela Santanchè.

Ministro degli Affari regionali: Roberto Calderoli.

Ministro della Cultura: Gennaro Sangiuliano.

Ministro dello Sport: Adrea Abodi.

Ministro della Transizione ecologica: Gilberto Pichetto Fratin.

Ministro delle Politiche del Mare e Sud: Sebastiano Musumeci.

Ministra della Disabilità: Alessandra Locatelli.

Ministro dell’Agricoltura e della Sovranità alimentare: Francesco Lollobrigida.

Ministro dei Rapporti con il Parlamento: Luca Ciriani.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente