La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 21 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cia Cuneo: “Interventi politici e diversificazione dell’offerta per l’agricoltura montana”

Daniele Carleto, agrotecnico e presidente della Confederazione Italiana Agricoltori, riflette sul futuro dell'agricoltura, a seguito della crisi che il settore sta vivendo in questi mesi

La Guida - Cia Cuneo: “Interventi politici e diversificazione dell’offerta per l’agricoltura montana”

Cuneo – “L’agricoltura montana deve essere appoggiata dalle istituzioni e dalla politica, creando bandi specifici, dato che ci sono esigenze diverse rispetto alla pianura. Occorre anche diversificare l’offerta: oltre ai prodotti, bisogna offrire laboratori didattici, trekking e sport per far conoscere meglio la montagna.” riflette così Daniele Carletto, presidente Cia di Cuneo, riguardo alla stagione delle aziende agricole di montagna.

Sulla situazione attuale, commenta: “Il rincaro delle materie prime e dell’energia sta incidendo in modo pesante sull’attività, mentre i nostri prezzi di vendita dei prodotti sono rimasti gli stessi dello scorso anno”. Sul tema della siccità, Carletto fa notare che essa colpisce anche il settore dell’alpeggio, dato che “le mucche rischiano di dover scendere prima per mancanza di acqua, il foraggio per gli allevamenti degli animali, il fieno è scarso e poi la questione della fauna selvatica.” Secondo le stime del presidente Cia, i settori meno colpiti dalla crisi generale (almeno di quest’anno) sono quello dell’apicoltura e della raccolta di piccoli frutti.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente