La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 3 dicembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Lo schiacciatore Simone Parodi ritorna a Cuneo

Il giocatore sanremese, che con i biancoblu vinse lo storico scudetto del 2010, è la nuova pedina del sestetto di Giaccardi

La Guida - Lo schiacciatore Simone Parodi ritorna a Cuneo

Cuneo – Ufficializzato anche il secondo tassello della BAM San Bernardo Cuneo: si tratta di Simone Parodi, che torna nel capoluogo dopo undici anni.

Cresciuto nel vivaio biancoblu, approdò in prima squadra nel 2005, per poi tornare nel 2007 e nel 2009 fino al 2011. Nella stagione 2009-2010 vinse infatti lo Scudetto, la Coppa Italia, una Supercoppa Italiana e una Coppa Cev.

Trentasei anni compiuti un mese fa, arriva dopo diverse esperienze ad alto livello in Italia e all’estero. Nell’ultima stagione ha giocato tra le fila dell’Emma Villas Aubay Siena, ora salita in Superlega.

Così lo schiacciatore ligure alla firma con il club piemontese: “Super contento di tornare a Cuneo! Qui ci sono cresciuto, non è una squadra o una società come le altre per me, è il Club per eccellenza. Con questo ritorno diciamo che si chiude un cerchio, nel senso che vorrei finire la mia carriera dove l’ho iniziata e quindi non vedo l’ora di iniziare la preparazione e tornare in quell’ambiente dove ho vissuto emozioni fortissime. Anche ritrovare Max per me è un motivo in più, lo conosco da tanto tempo e ritengo sia molto competente”.

“La presenza in squadra di un giocatore come Simone – dichiara coach Giaccardi – è sicuramente un grande valore aggiunto dal punto di vista tecnico, dell’esperienza, ma soprattutto della personalità. Sono molto felice del suo ritorno, ci siamo sentiti più volte in questi mesi ed ho sentito in lui la stessa gioia; anche lui ha lo stesso desiderio che ha il nostro Capitano, ovvero di riportare Cuneo sulle piazze che gli spettano. Sono contento abbia deciso di vestire nuovamente i colori della Città. Credo sarà una grande sfida per noi con lui e per lui con se stesso, perché sono convinto che questa stagione sarà l’occasione per far vedere quel che può ancora dare alla pallavolo”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente