La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 30 settembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Giovedì 27 gennaio apertura straordinaria di MEMO4345

In occasione della Giornata della Memoria possibilità di accesso nel pomeriggio al percorso multimediale di Borgo San Dalmazzo

La Guida - Giovedì 27 gennaio apertura straordinaria di MEMO4345

Borgo San Dalmazzo – Giovedì 27 gennaio, in occasione della Giornata della Memoria, sarà possibile accedere al percorso di MEMO4345 dalle 14.30 alle 18.30, approfittando dell’apertura straordinaria.

MEMO4345 è un percorso multimediale storico-didattico dove i visitatori, guidati alla conoscenza e alla riflessione sugli elementi essenziali della Shoah in Europa, possono approfondire la storia dei 357 ebrei (334 stranieri, 23 italiani) deportati ad Auschwitz dal campo di concentramento attivo a Borgo San Dalmazzo tra il settembre 1943 e il febbraio 1944. L’allestimento si trova all’interno della ex Chiesa di Sant’Anna, a lato del Memoriale della Deportazione, a pochi passi dalla stazione ferroviaria dalla quale partirono i convogli verso i campi di sterminio nazisti.

MEMO4345, inaugurato nel settembre 2021, è dedicato alla memoria degli ebrei che sono passati da Borgo San Dalmazzo ed è rivolto a tutti coloro che sentono il dovere di conoscere e ricordare i passi che hanno portato alla Shoah e la responsabilità di opporsi oggi ovunque si manifestino. La ricerca storica sta alla base della narrazione proposta da MEMO4345. A guidarne la realizzazione Adriana Muncinelli, collaboratrice dell’Istituto storico della Resistenza e della Società Contemporanea in provincia di Cuneo, già ideatrice e responsabile del progetto di ricerca “Oltre il nome”, condotto in collaborazione con Elena Fallo e successivamente sfociato nella pubblicazione del saggio omonimo, edito nel 2016 da Le Château Edizioni di Aosta e giunto alla ristampa con un’edizione aggiornata nel 2021.

Visite guidate a MEMO4345: il sabato e la domenica, con partenza tour la mattina alle ore 10.30, il pomeriggio alle ore 14.30 e 16.30, a cura del personale dell’ATL del Cuneese. La visita guidata ha una durata di circa 90 minuti a cui si deve aggiungere il tempo di fruizione libera che il visitatore vorrà dedicare all’allestimento. Posti limitati, consigliata la prenotazione. Dal lunedì al venerdì apertura su richiesta per gruppi e scolaresche.

A complemento del percorso di visita a MEMO4345 sono inoltre disponibili per i gruppi scolari, su richiesta degli insegnanti, le attività didattica “Scopriamo insieme il segreto dei giusti”, che propone un’indagine sui giusti volta ad individuare e discutere collettivamente le motivazioni che conducono, in certe situazioni, esseri umani “normali” a compiere scelte contro-corrente, svantaggiose per sé e in casi estremi anche a rischio della propria vita, e “E se io fossi…?”, gioco di ruolo che lavora sull’empatia come bussola per orientarsi nelle scelte.

Per maggiori informazioni: www.memo4345.it

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente