La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 21 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Movida con rissa a Bra, scattato il Daspo per 6 persone

Il Questore in una conferenza stampa di qualche settimana fa era stato chiaro: “Non saranno più tollerati episodi simili”.

La Guida - Movida con rissa a Bra, scattato il Daspo per 6 persone

Bra – Nella tarda serata di venerdì 3 dicembre a Bra due gruppi di persone si resero protagonisti di una violenta rissa tra via Cavour, via Principi di Piemonte e via Guglielmo Marconi, nelle vicinanze di un bar. A seguito dell’evento un uomo riportò gravi ferite al volto e al collo, giudicate guaribili in 30 giorni. La rissa fu filmata e resa visibile su Facebook e la notizia ripresa anche da
diverse testate giornalistiche. Per sei partecipanti, considerati pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica, è così scattata la misura del “Daspo Willy”, misura di prevenzione personale atipica volta a limitare le opportunità criminali, da parte del Questore della provincia di Cuneo, Nicola Parisi, provvedimento emesso il 13 dicembre: non potranno avere accesso o stazionare nelle immediate vicinanze di quel locale e a tutti i bar, caffè, gelaterie, pasticcerie ed esercizi similari del Comune di Bra per un periodo compreso tra uno e due anni, pena, in caso di accertata violazione, la reclusione da sei mesi a due anni e la multa da 8.000 e 20.000 euro. A oggi sono 16 i divieti adottati nei confronti di soggetti che in Provincia si sono resi responsabili
di tali gravi disordini, il Questore in una conferenza stampa di qualche settimana fa era stato chiaro: “Non saranno più tollerati episodi simili”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente