La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 15 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

L’appello delle donne ai governanti d’Europa

"Scriviamo per esigere che dinanzi a questa tragedia cadano gli egoismi nazionali e che l'Europa si mostri unita"

La Guida - L’appello delle donne ai governanti d’Europa

“Dalle case in cui siamo confinate, (…)  noi scriviamo ai governi e ai governanti d’Europa, non per chiedere, ma per esigere che, dinanzi a questa tragedia che colpisce tutti, cadano gli egoismi nazionali e che l’Europa si mostri unita, solidale, responsabile.”

Inizia cosi’ l’appello che molte donne europee, su iniziativa di “Se non ora quando – Libere”,  hanno lanciato in questi giorni per far sentire la loro voce, in un momento in cui è più che mai necessario ripensare il futuro dell’Europa e riportare al centro della ricostruzione quei valori che le donne hanno sempre custodito e difeso. Un obiettivo che non potrà essere raggiunto senza far tesoro della forza,  della competenza e del coraggio che le donne hanno sempre dimostrato anche nei momenti più difficili e bui della storia europea.

Le promotrici invitano ad aderire al loro appello. Sono più di mille le firme raccolte, provenienti da registe, scrittrici, donne della cultura e della scienza di vari Paesi.

Per leggere ed aderire all’appello

http://www.cheliberta.it/

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente