La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 22 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Addio a uno degli ultimi giovani del Grande Torino che giocò anche nel Cuneo

È morto a 89 anni Guido Vandone, portiere delle giovanili granata che sostituì Bacigalupo nelle ultime partite dopo la tragedia di Superga. Giocò nel Cuneo nel '55-'56: era tra i pali nella storica Cuneo-Biellese finita 6 a 4

La Guida - Addio a uno degli ultimi giovani del Grande Torino che giocò anche nel Cuneo

Torino – Il Torino è il mondo del calcio salutano uno degli ultimi giocatori testimoni diretti dell’epopea del Grande Torino. Guido Vandone, 89 anni, si è spento mercoledì mattina ad Albenga, nel maggio del 1949 era il portiere del settore giovanile del Torino e dopo la tragedia di Superga difese la porta di Bagigalupo nelle ultime quattro partite di campionato (esordio il 15 maggio 1949) e con i suoi giovani compagni conquistò 4 vittorie a suggellare uno scudetto già vinto.

Nel corso della sua carriera ha poi giocato anche con il Cuneo, dopo aver militato con Savona, Prato e Lecce.  Vandone è stato anche ricordato dal Torino a Debrecen, in Ungheria, dove la squadra si trova per la partita di Europa League. “Con Vandone ci lascia una figura di rilievo nella storia granata – si legge sul sito web del Torino – uno degli ultimi calciatori della rosa del Grande Torino”.

A Cuneo, Vandone giocò nella stagione ’55-’56, con la squadra al terzo posto in quarta serie, e disputò 7 partite, giocando come riserva di Mario Romano. Era in campo, titolare, in una delle partite entrate nella storia della società biancorossa: Cuneo-Biellese del 2 ottobre 1955. Il Cuneo, in svantaggio 4-1 a fine prime tempo, disputò un secondo tempo entusiasmante e vinse la partita per 6 a 4 contro la squadra che poi si sarebbe aggiudicata il campionato.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente