La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 12 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

“Tempesta ed impeto” inaugura il 52° Festival dei saraceni

In sala San Giovanni a Cuneo si esibiranno i giovani dell’Accademia Montis Regalis, diretti dal violinista Enrico Onofri

La Guida - “Tempesta ed impeto” inaugura il 52° Festival dei saraceni

Cuneo – Sarà il concerto “Tempesta ed impeto” ad inaugurare, venerdì 28 giugno, la 52a edizione del Festival dei Saraceni organizzato dall’Accademia Montis Regalis in collaborazione con il Comune di Pamparato e il patrocinio del Comune di Cuneo: alle 21 in sala San Giovanni a Cuneo si esibiranno i giovani dell’Accademia Montis Regalis, diretti dal violinista Enrico Onofri, che proporranno al pubblico un affascinante programma incentrato sullo Sturm und Drang (Tempesta e impeto), lo stile fiorito in Germania tra il 1765 e il 1785 che sancì il definitivo passaggio dagli ultimi splendidi bagliori del Barocco alle prime avvisaglie del Preromanticismo. 

Il programma si aprirà con due delle sei Sinfonie Amburghesi di Carl Philipp Emanuel Bach, figlio secondogenito del più famoso Johann Sebastian. Il pubblico potrà poi ascoltare due bellissime pagine dei Dioscuri del Classicismo viennese, la Sinfonia funebre di Franz Joseph Haydn e l’Adagio e Fuga in do minore K.546 di Wolfgang Amadeus Mozart.

Gli appuntamenti del Festival di musica antica e barocca, dodici in totale, proseguiranno fino al 22 agosto con una serie di concerti preromantici e non solo nel Monregalese.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente