La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 21 marzo 2023

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Sei consiglieri regionali dal cuneese

Nel nuovo consiglio tra i 50 nomi i leghisti Demarchi e Icardi, Graglia per Forza Italia, Marello per il Pd, Martinetti per i 5Stelle e con i resti Paolo Bongioanni di Fratelli d'Italia

La Guida - Sei consiglieri regionali dal cuneese

Cuneo – Saranno sei i consiglieri regionali del cuneese, i cinque assegnati dalla divisione del proporzionale più un “resto” regionale che tocca al cuneese. I cinque sono i due leghisti il saluzzese Paolo Demarchi e Luigi Genesio Icardi di Santo Stefano Belbo, Franco Graglia di Cervere per Forza Italia, già consigliere uscente, per il Pd l’ex sindaco di Alba Maurizio Marello ne per i 5 Stelle Ivano Martinetti di Alba. Il “resto” spetta a Paolo Bongioanni, di Villanova Mondovì, fino ad oggi direttore dell’Atl, di Fratelli d’Italia.
A Palazzo Lascaris siederanno 33 consiglieri di centrodestra, compreso il presidente Alberto Cirio, 13 di centrosinistra e 5 del Movimento 5 stelle.
Per la maggioranza i leghisti saranno 23 (sei del listino Alberto Preioni del Verbano che èerò è anche eletto nel proporzionale, Sara Zambaia di Pianezza, Letizia Giovanna Nicotra di Novara, Michele Mosca di Biella, Andrea Cane di Torino e Alessandro Stecco di Vercelli, poi dal proporzionale Marco Protopapa e Giovanni Battista Poggio da Alessandria, Fabio Carosso da Asti, Chiara Caucino da Biella, Paolo Demarchi e Luigi Genesio Icardi da Cuneo, Riccardo Lanzo e Federico Perugini da Novara, Fabrizio Ricca, Stefano Allasia, Andrea Cerutti, Claudio Leone, Mauro Fava, Gianluca Gavazza e Valter Marin da Torino, Angelo Dago da Vercelli); Forza Italia avrà 5 consiglieri (i due del listino Carlo Riva Vercellotti di Vercelli e Alessandra Hilda Francesca Billetta di Torino, e dal proporzionale Francesco Graglia da Cuneo, Andrea Tronzano e Paolo Ruzzola da Torino), e Fratelli d’Italia ne avrà 4 (i due del listino Maurizio Marrone di Torino e Elena Chiorino di Biella, e dal proporzionale Paolo Bongioanni da Cuneo e Roberto Rosso da Torino).
Per il centrosinistra sono 13 i posti con Sergio Chiamparino che dovrà scegliere. Al Partito democratico vanno 9 seggi (Domenico Ravetti da Alessandria, Maurizio Marello di  Cuneo, Domenico Rossi da Novara, Mauro Salizzoni, Daniele Valle, Monica Canalis, Alberto Avetta, Raffaele Gallo e Diego Sarno da Torino); tutti eletti a Torino gli altri consiglieri, Elena Loewenthal di Più Europa, Mario Giaccone di Chiamparino pe il Piemonte del Sì, Marco Grimaldi di Liberi Uguali Verdi e Silvio Magliano dei Moderati.
I cinque rappresentanti dei M5s, invece, arrivano Sean Sacco da Alessandria, Ivano Martinetti da Cuneo e il candidato presidente Giorgio Bertola con Francesca Frediani e Sarah Disabato da Torino.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente