La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 23 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Alfred Gomis rinnova con la Spal fino al 2022

Il portiere cresciuto a Cuneo confermato nella società che ha appena conquistato la salvezza in Serie A. In questa stagione ha giocato 19 partite

La Guida - Alfred Gomis rinnova con la Spal fino al 2022

Ferrara – Alfred Gomis ha rinnovato il suo contratto con la Spal fino al 2022. “Sono davvero felice – scrive sulla sua pagina facebook il portiere 25enne cresciuto a Cuneo e, calcisticamente, nel vivaio del Torino – di condividere con voi il mio rinnovo contrattuale che mi legherà alla SPAL fino al 2022.Orgoglioso di continuare questa avventura in #serieA e pronto a dare il massimo per questi colori”.

Componente di una vera e propria dinastia di portieri, iniziata da papà Charles e composta anche dal fratello maggiore, Lys e da quello minore Maurice, tutti professionisti, Alfred Gomis in questa stagione ha disputato 19 partite con la Spal nel campionato di Serie A (in totale le presenze nella massima serie sono 45), conquistando con anticipo la salvezza e la conferma. Nel corso della sua carriera ha disputato 48 partite con la Spal, dopo le esperienze nel vivaio del Torino, e in serie B con Crotone, Cesena, Avellino e Salernitana, oltre a un fugace passaggio a Bologna. Con la nazionale del Senegal ha partecipato ai Mondiali 2018 in Russia (senza giocare), e ha disputato 5 presenze, l’ultima il 23 marzo contro il Mali.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente