La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 14 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

È mancata “Mariuccia di Gian”, la cucina era la sua vita

I funerali di Maria Michelis alle 15 di domenica 10 febbraio, nella parrocchiale di Venasca

La Guida - È mancata “Mariuccia di Gian”, la cucina era la sua vita
Maria Michelis

Maria Michelis

Venasca – La cucina era la sua vita. Da bambina, andava già a servire nelle osterie: allo “Scudo di Piemonte” di Sampeyre, ai “Perpoin” di Saluzzo e alla “Croce Bianca” di Venasca.  Maria Michelis (per tutti era “Mariuccia di Gian”), nata il 14 novembre 1929 a Valmala, è mancata all’ospedale di Savigliano, dove era ricoverata da qualche tempo. Raccontava Mariuccia, in una pausa dal lavoro in cucina, sorridendo: “Già mio bisnonno aveva questo locale, mio figlio Giulio ha fatto delle ricerche storiche e ha scoperto che la nostra trattoria, vicino al santuario di Valmala, esisteva già dagli inizi del Novecento. Per noi è bello poter continuare la tradizione di famiglia e a me piace molto cucinare. Sono contenta nel vedere la gente felice che viene a fare i complimenti, perché ha mangiato bene!”. La ricetta che amava di più: “Il coniglio, senza ombra di dubbio! Io ci aggiungo sempre un trito di prezzemolo e aglio che lo rende molto saporito: e in tanti lo apprezzano. Quando ero giovane si mangiava l’insalata russa, la bagna cauda con i peperoni e una buona fetta di salame o di formaggio… mica tutte le cose che si mangiano oggi! Oggi c’è troppa abbondanza”.
Nel 1999, aveva provato il dolore enorme per la morte del figlio Graziano, a 31 anni: Maria Michelis lascia i figli Laura (che vive a Savigliano) e Giulio (titolare della “Trattoria Giangiuli” del santuario di Valmala), i nipoti, i parenti e tanti amici ed estimatori. I funerali si svolgeranno domenica 10 febbraio alle 15, nella chiesa parrocchiale di Venasca.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente